Olimpiadi 2012, il web protagonista

News
donna manager al pc

Secondo una ricerca di Riverbed Technology emerge che un terzo di tutti gli Europei seguirà le Olimpiadi online, con la conseguenza che i siti di streaming devono prepararsi

Il web sarà protagonista delle Olimpiadi 2012.

Da una ricerca di Riverbed Technology emerge che un terzo di tutti gli Europei seguirà le Olimpiadi online, con la conseguenza che i siti di streaming devono prepararsi per rispondere a queste richieste. Dall’indagine, svolta interpellando circa 3.500 persone nello scorso aprile, si evince che un Europeo su cinque quest’anno preferirà guardare i giochi olimpici online, rispetto alla precedente edizione.

Inoltre, la metà di loro sarà disposta a tollerare ritardi non superiori ai due minuti nello streaming, altrimenti cercherà una fonte alternativa per assistere alle gare. Le discipline più seguite saranno i 100m piani maschili (51% delle preferenze), seguiti da 100m di nuoto stile libero maschili (36%) e dalla finale di calcio maschile (30%).   Riverbed supporta le organizzazioni mondiali ad affrontare le sfide legate alle performance durante l’accesso ad applicazioni e dati online.

La famiglia di prodotti Stingray fornisce soluzioni di application delivery controller (Adc) e web content optimization (Wco) che permettono alle aziende di creare, gestire e garantire servizi fondamentali in modo rapido, flessibile e a costi inferiori.

Stingray consente inoltre di controllare e ottimizzare i servizi Web attraverso l’analisi e il bilanciamento del traffico, in modo tale che l’esperienza utente sia veloce e affidabile anche durante eventi di rilevanza mondiale come le Olimpiadi.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore