Oracle e Sun: il canale studia le mosse dopo l’acquisizione

News

La nuova realtà che nasce dopo l’acquisizione di Sun da parte di Oracle porta sul mercato un’offerta più ricca che spazia dal software all’hardware

Sergio Rossi, l’amministratore delegato di Oracle Italia, l’ha definita “l’acquisizione più significativa”.

Stiamo parlando dell’acquisizione di Sun da parte della società capitanata da Larry Ellison e conclusasi qualche settimana fa con il benestare dell’Antitrust europeo.  “E’ un’opportunità questa che ci condizionerà e ci consente di completare la rosa dell’offerta software e hardware”, spiega Rossi durante l’Opn Days Satellite Event, tenutosi il 4 febbraio 2010 al Teatro Franco Parenti di Milano.

Durante la giornata dedicata ai circa 200 partner iscritti all’evento milanese, Rossi ha mostrato un documento relativo proprio ai nuovi segmenti di mercato che il nuovo colosso dell’It andrà ad affrontate, che poi non sono altro che i singoli segmenti di mercato che le due società, separatamente già presidiavano:  “Applications, middleware, database, che già sono di casa in Oracle a cui si aggiungono Operating System, virtual machine, server, storage, che entrano dalla porta principale grazie all’acquisizione di Sun”, spiega Rossi. 

“L’offerta subirà una profonda evoluzione e la chiave di lettura si chiama specializzazione. Considerando poi l’elevato tasso di conoscenza dei brand, la collaborazione inizia a portare valore sul mercato e, inevitabilmente porterà una cambiamento nell’Oracle PartnerNetwork.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore