Oracle Soa Campus: formazione sulle architetture orientare ai servizi

News

Durante l’Opn Days Satellite Event, Sergio Rossi, amministratore delegato di Oracle Italia, ha annunciato il corso di formazione gratuito per 16 neolaureati, in collaborazione con i partner della Oracle Soa Community

Su il sipario su Oracle Soa Campus e riconoscimento a Technology Reply quale primo partner italiano di Oracle a livello Global, nell’ambito dell’Opn specialized, ad aver ottenuto la specializzazione su Oracle Business Intelligence Foundation e prossimo a ricevere l’Oracle Database 11 g.

Sono questi gli ingredienti che hanno caratterizzato l’Opn Days Satellite Event, tenutosi il 4 febbraio 2010 al Teatro Franco Parenti di Milano, evento che ha visto la registrazione di circa 200 figure partner di Oracle.

La giornata è stata il primo incontro istituzionale di Oracle con i partner italiani dopo il varo di Oracle PartnerNetwork (Opn) specialized, un evento anche per fare il punto della situazione alla luce del recente via libera da parte della Commissione Europea all’acquisizione di Sun da parte della stessa Oracle.

E’ stato Sergio Rossi, amministratore delegato di Oracle, ad aprire i lavori e a sostenere che la tecnologia è “momento abilitante dell’innovazione. Migliorabile seguendo due strade – spiega. Da un lato la naturale evoluzione del mercato, dall’altro la maggiore diffusione dei supporti tecnologici. I risultati sono arrivati, sia sotto la spinta della ricerca e sviluppo, sia in termini di crescita rappresentata dalle acquisizioni: negli ultimi cinque anni abbiamo preso più di 60 aziende per un totale acquisito di 35 miliardi di dollari. Ma l’acquisto più significativo degli ultimi tempi resta quello di Sun”.

Sergio Rossi, amministratore delegato Oracle Italia

Rossi ha poi sottolineato i risultati del primo Campus dedicato alla business intelligence e ha anticipato la prossima apertura del nuovo campus dedicato alla Soa. Si tratta di un corso gratuito di cinque settimane focalizzato sui temi della Soa (Service Oriented Architecture), condotto dai docenti di Oracle University e da esperti internazionali, e successivamente un periodo lavorativo presso uno dei partner della Oracle Soa Community, la comunità che raggruppa le società IT partner di Oracle maggiormente focalizzate sui temi dell’integrazione applicativa.

L’iniziativa è proposta a 16 giovani talenti, giovani laureati in Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Elettronica, Matematica (con specializzazione in Informatica) o Statistica (sempre con specializzazione in Informatica) che ambiscono a lavorare su tecnologie e progetti innovativi nell’area dell’integrazione applicativa e dello sviluppo di applicazioni basate su architetture orientate ai servizi.

Costituiscono requisiti preferenziali la conoscenza provata (tramite esami universitari o esperienze lavorative) delle tecniche di programmazione Java/Java2, la conoscenza della lingua inglese e le capacità di lavorare in team e di affrontare i problemi in modo critico e creativo. La candidatura va presentata entro il 5 aprile 2010.

Al termine della fase di formazione, che si terrà nella sede di Oracle Italia a Cinisello Balsamo (Milano) fra il 3 maggio e l’11 giugno 2010, i partecipanti sosterranno l’esame di certificazione “Oracle Service Oriented Architecture Specialist” e potranno realizzare le proprie aspirazioni professionali lavorando presso uno degli sponsor dell’iniziativa; in questo modo sarà possibile mettere subito a frutto le competenze acquisite su progetti concreti basati sulle tecnologie Soa di Oracle.

I partecipanti saranno inseriti nelle aziende sponsor tramite uno stage di minimo 6 mesi retribuito o un contratto a progetto o a tempo determinato.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore