Ottimo trimestre per Red Hat

News

Fatturato in crescita per Red Hat nel secondo trimestre, con un incremento superiore del 40%. Server e servizi, le aree trainanti.

Nel corso del secondo trimestre, terminato il 31 agosto, Red Hat ha registrato un fatturato di 65.7 milioni di dollari, in crescita del 42% rispetto al medesimo periodo dell’anno passato, con un incremento sequenziale dell’8%. Bene anche il flusso di cassa, a quota 45.8 milioni, in aumento del 48% e l’utile operativo in crescita del 68% rispetto al primo trimestre, e addirittura del 90% rispetto al trimestre del precedente esercizio.
“I nostri focus rimangono l’ottimizzazione delle attività operative e l’efficacia della nostra azione in ogni area di business – ha dichiarato Charlie Peters, executive vice presidente e chief financial officer di Red Hat – Gli investimenti effettuati su persone e sistemi hanno migliorato ulteriormente la produttività, con risultati positivi sui nostri risultati”. A sostenere la crescita sono stati i prodotti server e i servizi, con le sottoscrizioni in aumento del 56%. Red Hat ritiene di aver acquisito 12mila nuovi clienti nel periodo, e 37mila considerando gli ultimi 9 mesi. La crescita di Red Hat è superiore a quanto avevano previsto gli analisti. Per il terzo trimestre, la società prevede di poter raggiungere un fatturato intorno ai 70.5 e 71.5 milioni di dollari.