Panda Security lancia la nuova versione di Panda Cloud Systems Management

News
Panda Security, Pcsm

Panda Security mette a disposizione la nuova versione di Panda Cloud Systems Management (Pcsm) che permette agli amministratori di avere un maggiore controllo e una protezione incrementata all’interno delle imprese, facilitando la gestione e il supporto in caso di guasti

Panda Security mette a disposizione la nuova versione di Panda Cloud Systems Management (Pcsm), la soluzione completa di gestione e monitoraggio remoti progettata per amministrare, controllare e fornire supporto a ogni tipologia di dispositivo IT presente in azienda.Panda Security, Pcsm

Questo permette agli amministratori di avere un maggiore controllo e una protezione incrementata all’interno delle imprese, facilitando la gestione e il supporto in caso di guasti. Panda Cloud Systems Management è uno strumento più semplice e conveniente per i partner, e può essere personalizzato con i loro loghi e testi, per renderlo la soluzione perfetta per una gestione complete di tutti i servizi offerti ai clienti. I benefici offerti dal nuovo Panda Cloud Systems Management includono un sistema di ticket che permette agli utenti di richiedere supporto remoto. Inoltre, gli amministratori possono creare e organizzare i carichi di lavoro dei tecnici e assegnare priorità. sicurezza, security@shutterstock

La nuova versione di Pcsm offre differenti opzioni per avere il controllo remoto completo dei computer, siano essi accesi o spenti, in modo tale che gli amministratori It siano sempre al corrente del loro stato. Questo permette un notevole risparmio sui costi, in quanto la gestione non obbliga ad avviare le diverse macchine.  Anche il monitoraggio è stato incrementato, con un maggiore controllo granulare di processi, file e cartelle, verificando gli indesiderati o pericolosi e assegnando azioni automatiche.

Grazie a Pcsm, i dipartimenti IT e i service provider possono avere un controllo completo di tutto il software installato sui PC, assicurando che le policy aziendali siano implementate e rispettate,” spiega Manuel Santamarìa, Global Product Manager di Panda Security. “È fondamentale che i reparti IT abbiano le informazioni sullo stato di ogni elemento presente sul server.”

Panda Cloud Systems Management metterà a disposizione l’opzione di creare liste di installazione all’interno di un’azienda. Ciò significa che sarà possibile redigere blacklist con i componenti che non devono essere installati, whitelist con i programmi che invece possono essere implementati e goldlist dei software che devono essere installati.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore