Panda Security si prende un anno per sistemare il parco-partner

Strategie

Paola Festa, channel sales manager di Panda Software Italia, spiega le strategie distributive 2010: oltre al programma di certificazione P al cubo, anche formazione, certificazione e la creazione di una divisione finanziaria

Creare un canale con competenze specifiche. Per questo, Panda Security si impegna, per tutto il 2010, a offrire formazione e certificazione gratuita per tutti i membri del programma di canale della società.

Panda Security ha da poco lanciato il nuovo programma di certificazione, P al cubo, introducendo tre novità. Questo è quanto ha annunciato Paola Festa, channel sales manager di Panda Software Italia, un passato in Tech Data, che prende in mano le redini della distribuzione della società che si occupa, principalmente, di sicurezza. “Sono tre le novità che riguardano P al cubo: tre livelli di affiliazione dei partner, formazione e certificazione gratis e online, nascita della divisione Panda Security Financial Services. Nel 2010 – spiega Festa – Panda si ripropone di riqualificare, profilare e certificare i partner per avere a bordo quelli giusti per le nostre esigenze. Abbiamo così suddiviso i livelli di affiliazione.

Paola Festa, channel sales manager di Panda Software Italia

La categoria entry level è quella dei Business partner dove identifichiamo quelle realtà che operano con le Pmi, le Soho, i piccoli uffici. Queste non hanno, necessariamente, una specializzazione sul mercato della sicurezza si limitano ad aggiungere le soluzioni Panda al loro portafoglio. Non hanno un piano commerciale o obiettivi economici da raggiungere, comprano prodotti e servizi da Panda e ricevono supporto dai distributori. Ci sono poi i partner Premier, aziende di medio grandi dimensioni che hanno già un’esperienza sul mercato della sicurezza. Il loro business – spiega Festasi declina sulle specializzazioni, conoscono Panda e con noi devono definire un piano d’azione attraverso il quale stilare gli obiettivi da raggiungere e verificare periodicamente i risultati raggiunti. Infine, gli Elite, partner che operano a livello globale e non solo regionale. Sono specializzati sulla sicurezza con una struttura dedicata, un team di tecnici e commerciali in grado di vendere soluzioni sulla sicurezza in autonomia”.

La seconda novità riguarda la formazione e la certificazione. “Panda Security, attraverso P al cubo, si impegna – spiega Festa – nel 2010 a offrire formazione e certificazione gratuita per tutti i membri del Panda program. I due momenti saranno disponibili online tramite l’accesso diretto a un portale dedicato e al campus. Il partner potrà accedere online in qualsiasi momento e gratis fino alla certificazione e, a questo scopo, ci affiancheremo loro durante una serie di appuntamenti ed eventi formativi sul territorio nazionale”.

Per spiegare la nascita della divisione finanziaria Festa mette sul piatto della bilancia due situazioni. Da un lato la contrazione degli investimenti delle imprese, dall’altra la necessità di mettere mano al portafoglio per adeguare, tecnologicamente, il comparto sicurezza delle imprese stesse.

Panda Security ha pensato a una proposta finanziaria pensata per rispondere a queste due esigenze consentendo agli utilizzatori di usufruire degli strumenti necessari per l’adeguamento in sicurezza attraverso formule quali la locazione operativa, il noleggio, la locazione finanziaria o il finanziamento finalizzato”, conclude Festa.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore