Paolo Palmerini è a capo della Direzione Sistemi applicativi, front end e sistemi di sintesi di Cedacri

Carriere
Paolo Palmerini, Cedacri

A fine novembre 2016, Paolo Palmerini entra infine in Cedacri con il compito di gestire e far evolvere sistemi applicativi che hanno particolare impatto sul cliente finale e perciò richiedono una particolare focalizzazione sul livello di soddisfazione

Paolo Palmerini  è stato nominato responsabile della Direzione Sistemi applicativi, front end e sistemi di sintesi di Cedacri. “Quello che affidiamo a Paolo Palmerini è un ruolo cruciale all’interno dell’organizzazione di Cedacri, in quanto la Direzione che gli abbiamo affidato ha il compito di gestire e far evolvere sistemi applicativi che hanno particolare impatto sul cliente finale e perciò richiedono una particolare focalizzazione sul livello di soddisfazione e, al contempo, la continua innovazione dei servizi offerti”, dichiara Salvatore Stefanelli, Direttore Generale di Cedacri.Il suo ingresso rafforza ulteriormente Cedacri, che dell’alta qualità delle sue risorse, a qualsiasi livello, ha fatto da sempre la chiave per il raggiungimento di obiettivi sempre più prestigiosi”.

Paolo Palmerini, Cedacri
Paolo Palmerini

Palmerini, classe 1972, è laureato in Ingegneria Gestionale, presso Università di Roma “Tor Vergata”. Dal 1998 al 2005 lavora in Accenture con ruoli crescenti di responsabilità fino a diventare manager nel 2003. Nel 2005 entra in Banca Nazionale del Lavoro –  Gruppo BNP Paribas come Program Manager fino al 2007, quando entra nell’Area Crediti. Dopo qualche anno in continua crescita, è nominato nel 2011 Responsabile Gruppo Crediti e successivamente Responsabile Gruppo Sistemi Referenziali e Servizi di Investimento. Nel 2013 entra in Banca del Mezzogiorno – MedioCredito Centrale nel ruolo di cio con responsabilità dell’Area Ict e come membro del Comitato di Direzione dell’Istituto. Nel 2014 approda quindi in Icbpi – Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane come Responsabile della Business Unit “Digital Corporate Banking”.

A fine novembre 2016, Paolo Palmerini entra infine in Cedacri. “Cedacri rappresenta per me un’importante opportunità professionale sia per la sua indiscussa posizione di leader nel mercato italiano per l’outsourcing dei sistemi informativi bancari, sia per il ruolo che mi è stato conferito, che mi permetterà di fornire un contributo in prima linea nello sviluppo e crescita dell’azienda”, dichiara Palmerini.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore