Passepartout pensa alla forza lavoro e apre un bando per alla formazione in azienda

News
Stefano Franceschini, presidente Passepartout

Stefano Franceschini, presidente di Passepartout, traccia un quadro di fine anno e anticipa il 2014. Quest’anno la società crescerà del 5% e per il prossimo anno si aprono nuove prospettive per i partner e un bando per l’ammissione a un corso di formazione in azienda

Passepartout chiuderà il 2013 con una crescita intorno al 5% rispetto al risultato dello scorso anno e aprirà il 2014 all’insegna di una piccola ma significativa rivoluzione sul canale, così come uno spiraglio occupazionale anticipato da un corso di formazione.

Stefano Franceschini, presidente di Passepartout, annuncia strumenti aggiuntivi per la personalizzazione, la verticalizzazione per i partner di canale ereditando di fatto già tutto, grazie alle nuove soluzioni in cloud. “Il prossimo anno amplieremo molto le possibilità di sviluppo e personalizzazione attraverso piattaforme di sviluppo e un uso migliore dell’infrastrutura che faciliterà e renderà meno costoso l’intervento dei partner , quasi a livello utente”.

Franceschini spiega spiega di nuovi strumenti e una rivisitazione migliorativa degli strumenti Sprix e collage. Cavallo di battaglia di Passepartout è la soluzione gestionale Mexal BP, per le imprese che necessitano di un prodotto flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di 22mila installazioni attive in Italia, è il partner per chi cerca un prodotto semplice, affidabile e intuitivo per gestire le procedure aziendali fondamentali: contabilità, bilanci, acquisti, vendite, magazzino.

Stefano Franceschini, presidente Passepartout
Stefano Franceschini, presidente Passepartout

Passepartout Mexal BP è personalizzabile: sulla medesima installazione possono essere attivati più terminali (utenti o iDesk) con caratteristiche uguali o differenti per ciascun reparto aziendale (amministrazione, magazzino, produzione, ecc.).

Sprix & Collage sono i due strumenti di verticalizzazione esclusivi di Passepartout. Le potenzialità di Sprix sono consentono di effettuare personalizzazioni semplici e immediate, o altre più complesse ed elaborate. Le applicazioni che si ottengono con Sprix si integrano nel menu del programma e consentono di aggiungere nuove funzionalità al prodotto.

Le applicazioni realizzate con Collage lavorano appoggiandosi ad un generatore di eventi che, in base a un dizionario interno e ad una serie di comandi specifici, esegue l’applicazione automaticamente o in funzione dell’operazione richiesta. Con Sprix & Collage si possono aggiungere e gestire nuove tabelle, indipendenti dagli archivi standard, integrabili e relazionabili a quelle del programma. È possibile realizzare integrazioni tra il gestionale ed alcuni dispositivi su porta seriale, ad esempio registratori di cassa e penne ottiche, con o senza memoria. Franceschini spiega miglioramenti e ammodernamenti di questi strumenti.

Il canale può essere più reattivo nel 2014, grazie agli strumenti che danno la possibilità al partner di estendersi verso l’alto sulle loro vendite”. Passepartout è previdente anche sul fronte lavoro e , per prepararsi al meglio, in caso di necessità future e risorse, Franceschini annuncia un bando per l’ammissione di un numero minimo di venti candidati al corso di formazione per lo sviluppo di assistenza e consulenza sui programmi di gestione aziendale.

Franceschini apre le porte della sua azienda attraverso stage dedicati a laureati in Economia, scienze politiche a indirizzo economico, diplomati in Ragioneria (o equipollenti) ed esperti in gestione aziendale. Al bando della Repubblica di San Marino, Segreteria di Stato per il alvoro, la cooperazione e l’informazione e il Centro di Fromazione professionale di Passepartout potranno rispondere coloro i quali rispettano i requisiti per titoli di studio e dovranno presentare la domanda entro il 2 gennaio 2014 al centro di formazione professionale, piazza Bertoldi 12, Serravalle. Tutte le informazioni, la documentazione e altro possono essere reperite presso il centro di formazione professionale di Serravalle (info.cfp@pa.sm)

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore