Pc di oggi più affidabili del passato

News

Lo sostiene uno studio realizzato dalla società di analisi Gartner: i guasti
sono diminuiti di un quarto negli ultimi due anni.

I computer di oggi si rompono meno rispetto al passato. Secondo uno studio
realizzato da Gartner, i Pc desktop negli ultimi due anni hanno avuto almeno un
25% in meno di guasti. Anche per i portatili, le cose vanno meglio, con un
significativo calo delle rotture. Nel rapporto, Gartner ha tenuto conto non solo
dei guasti relativi a schede madri o hard drive, ma anche al resto della
componentistica.
Entrando nel dettaglio, i Pc desktop nel loro primo anno di attività, hanno
visto un calo dei guasti dal 7% al 5% nel periodo 2005/2006; mentre i portatili,
in passato maggiormente a rischio, sono passati dal 20% del periodo 2003/2004,
al 15% del 2005/2006.
Secondo Gartner, la maggiore affidabilità delle macchine è da imputare alla
elaborazione di progetti più accurati e precisi e
al miglioramento dei test qualitativi sviluppati dai produttori, in passato
penalizzati dalla riduzione non solo dei costi, ma anche dei tempi di
produzione. Insomma, sembra che ai vendor stia sempre più a cuore il gradimento
dei consumatori. O forse no?