Pentax MX-1 bella e vintage

Prodotti

SLIDESHOW Pentax, distribuita in Italia da Fowa, inizia l’anno con la proposta di un’originale compatta vintage. Pentax MX-1 coniuga un design originale, con soluzioni tecnologiche innovative per il segmento in grado di soddisfare il pubblico esperto

Gli amatori non possono aver dimenticato i tempi in cui Pentax era un brand di riferimento assoluto anche nel comparto reflex. Se il brand ha ceduto il passo in alcuni segmenti, è vero però che Pentax ad oggi propone sistemi validissimi nel comparto Reflex, Bridge, nel Medio Formato, e con obiettivo intercambiabile (Q10), oltre che per specifici utilizzi outdoor.

Pentax inizia l’anno con una proposta davvero interessante: Pentax MX-1 è una compatta digitale con zoom ottico 4X, con sensore Cmos da 12 megapixel retroilluminato da 1/1,7 pollici, con sensibilità massimo ISO 12800, e monitor Lcd orientabile sul piano verticale.

L’obiettivo, che non offre un’escursione focale da record, si fa però apprezzare in termini assoluti per la luminosità F1,8-F2,5, con una focale grandangolare da 28mm (espresso in termini equivalenti alla focale su una reflex 35mm). In modalità macro è possibile scattare da una distanza minima di 1 cm.

Pentax MX-1
Pentax MX-1

La proposta di Pentax lavora con un processore di nuova generazione con tecnologia Super Resolution e con soluzioni di immediata applicazione pratica che possono soddisfare il fotografo appassionato come a neofita.

Per esempio, il sistema per catturare le foto in notturna e rielaborare diversi scatti per integrarli in un’unica immagine composita. Pentax MX-1 può sviluppare i file Raw direttamente in macchina, dispone di una ghiera di compensazione dell’esposizione esterna, senza quindi dover richiamare la voce da un menu elettronico e propone possibilità di scatto con 10 sistemi di ripresa diversi.

Per tante caratteristiche Pentax MX-1 sembra voler avvicinare il mondo delle reflex a quello delle compatte, in alternativa anche ai sistemi mirrorless. Anche l’impostazione dei comandi, così come tutta la struttura, con il rivestimento in gomma testurizzata e l’impiego dell’ottone per la parte superiore e il fondo, richiama linee vintage non proprie dei sistemi fotografici compatti consumer.

Pentax MX-1 può anche registrare in qualità full-hd brevi clip in formato H.264 (in proporzione 16:9 e con un frame rate massimo di 30fps), dispone di livella digitale, di flash automatico estraibili, di 15 filtri software e di SilkyPix Developer Studio 3.0 LE per la conversione dei dati RAW. Pentax MX-1 lavora anche con le schede di memoria SD per reti WiFi Eye-Fi che integrano il WiFi per consentire la trasmissione immediata ad altri dispositivi.

Pentax MX-1 arriva negli Stati Uniti a partire da febbraio a un prezzo di circa 500 dollari. Si attendono prezzi e disponibilità per gli altri mercati.

Pentax MX-1 comunica grazie le apposite schedine di memoria in WiFi con i computer, conosci a fondo tutti i segreti del WiFi? Mettiti alla prova, rispondi al nostro QUIZ

 

Pentax MX-1 Il display orientabile

 

 

 

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore