Philips QHD 258B6QUEB, il display guadagna la connettività USB-C

Prodotti
0 0 Non ci sono commenti

Costa 399 euro ed è disponibile da giugno il display QHD proposto da MMD a marchio Philips che permette il collegamento di smartphone e laptop attraverso l’interfaccia USB-C

MMD è licenziataria del marchio Philips per quanto i riguarda i display per il computing. L’azienda propone da giugno il suo primo modello con connettività USB-C. Si tratta di un pannello da 25 pollici di diagonale che grazie a USB-C guadagna l’interfaccia più flessibile al momento sul mercato, se si pensa che grazie ad essa il laptop collegato al monitor al contempo si ricarica, oltre a consentire il trasferimento dati/video, ma è anche possibile collegare facilmente uno smartphone con la stessa interfaccia, o altre periferiche che si vorrebbero collegate al laptop. Il nuovo Philips QHD 258B6QUEB sarà disponibile a giugno a 399 euro, ed entriamo nei dettagli di questa proposta.

Monitor Philips con connettività USB-C
Monitor Philips QHD 258B6QUEB con connettività USB-C

Philips QHD 258B6QUEB mette in mostra un pannello IPS con risoluzione quad HD (2560×1440) e grazie all’interfaccia USB 3.1 Gen-2 di tipo C permette un trasferimento dati fino a 10 Gps, e fino a 5 Gbps con l’interfaccia USB 3.0. Come si sa ed è tipico dell’interfaccia USB-C i collegamenti sono del tutto reversibili, a differenza che con USB-A, e per il display restano comunque a disposizione anche i connettori DisplayPort 1.2, Hdmi, DVI e VGA.

Tutte le interfacce di Philips QHD 258B6QUEB
Tutte le interfacce di Philips QHD 258B6QUEB

Ricordiamo che attraverso USB-C è possibile veicolare anche la connettività di rete RJ45 I dati di targa, che riportiamo per intero secondo le informazioni fornite dal produttore (pagina seguente), evidenziano la luminosità di 350 cd/m2, con 17,7 milioni di colori, mentre un po’ sacrificato ci sembra il comparto audio con due altoparlanti integrati da 2W.
Per quanto riguarda il form factor, questo display sfrutta la sua SmartErgoBase che permette agli utenti di regolare inclinazione e rotazione e alzare o abbassare il display per raggiungere la posizione preferita; nella base è possibile nascondere i cavi.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore