Philips vende il business dei monitor a TPV

News

La società taiwanese acquista le attività legate ai monitor di Philips. Costo dell’operazione 357 milioni di dollari.

Il più grande produttore di monitor al mondo, la società taiwanese TPV, ha annunciato di aver comprato per 357.8 milioni di dollari, le attività di business dei monitor dell’olandese Philips. L’accordo prevede anche le attività Oem, così come le produzioni di Crt e schermi piatti di Philips in Ungheria, Brasile, Taiwan e Cina.
Gottfried Dutiné, membro del consiglio di amministrazione di Philips, ha dichiarato che l’operazione è un importante passo in avanti nell’ambito della strategia che vede l’azienda impegnata a passare da un business legato ai volumi ad attività maggiormente orientate sull’innovazione, con un ruolo di riferimento sul mercato. TPV è il più grande produttore di schermi Crt, ma sta cercando di estendere le proprie attività verso gli schermi piatti. L’alleanza con Philips consentirà al colosso taiwanese di accelerare il raggiungimento degli obiettivi.