Phion vuole raddoppiare i partner

News

Dopo l’accordo con Computerlinks, sono una decina i partner e i system integrator in carniere. Al via ci sono progetti in ambito trasporti e farmaceutico

Sono pochi i produttori europei di soluzioni di sicurezza IT, e quasi tutti orientati ai mercati del nord e centro Europa. L’austriaca Phion occupa poi una posizione particolare in questo mercato per essere riuscita ad aggregare alcuni partner di nome ( Swisscom su tutti ) . Presente anche in Italia da poco più di un anno ( “ L’Italia è un mercato strategico per Phion” , conferma Maurizio Taglioretti, country manager per il nostro paese), Phion ha accelerato il passo con la firma di un contratto di distribuzione a valore aggiunto con Computerlinks. Ma i partner e i system integrator italiani sono quasi una decina con l’obiettivo di raddoppiare nel tempo. Intanto stanno partendo importanti progetti in ambito trasporti e farmaceutico.

In Europa, come è stato reso noto ai 450 clienti e partner presenti al Summit 2008 di Phion, il contratto più importante è quello stipulato con Deutsche Post per 2 mila firewall installati a protezione di terminali Atm. Dietro Phion , che è quotata alla Borsa austriaca e dichira un fatturato di 7,8 M di euro, in grande espansione ma penalizzato da una marginalit

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore