Pierpaolo Cristofori è il nuovo amministratore delegato di Infracom

CarriereNews
Pierpaolo Cristofori, Infracom

La nomina in Infracom è finalizzata all’accelerazione degli obiettivi di medio lungo termine del piano industriale dell’azienda Ict e guidare la fase di rilancio e di espansione commerciale di Infracom

Pierpaolo Cristofori è il nuovo amministratore delegato di Infracom.

La nomina in Infracom è finalizzata all’accelerazione degli obiettivi di medio lungo termine del piano industriale dell’azienda Ict e guidare la fase di rilancio e di espansione commerciale di Infracom.

Pierpaolo Cristofori, laurea in Fisica e MBA, proviene da BT Italia, ex British Telecom, nella quale ricopriva il ruolo di Direttore Sales & Marketing, e ha sviluppato esperienze di vertice in Wind, Omnitel-Vodafone e Olivetti.

Grazie al lavoro di Cristofori svolto in Omnitel-Vodafone e Wind, dove ha seguito la fase di start up delle due aziende, nonché il suo lavoro in BT Italia, dove ha diretto tutti i settore dell’azienda di telecomunicazioni.

Pierpaolo Cristofori, Infracom
Pierpaolo Cristofori 

Esperienze che qualificano il nuovo amministratore delegato di Infracom secondo due fondamentali aspetti: la profonda esperienza e conoscenza del settore delle telecomunicazioni, la sua operatività e presa diretta in tutti gli aspetti del business delle aziende Ict.

Con l’inserimento di Cristofori, si completa infine la squadra direzionale di Infracom che include il Vicepresidente Operativo Andrea Pellizzari e il Direttore Generale Massimo Lippi.

Gli obiettivi che Infracom si era assegnata in una contingenza economica difficile soprattutto nei settori delle telecomunicazioni e dei data center – ha commentato Giancarlo Albini, presidenterichiedevano la scelta di una personalità di spicco, con un’esperienza profonda del mercato e con caratteristiche di leadership, dedizione e determinazione. Siamo convinti di avere trovato questa persona in Pierpaolo Cristofori, e siamo pronti per proseguire nella nostra sfida al mercato”.

“Si tratta di una delle decisioni più importanti prese per il destino di Infracom negli ultimi anni – ha aggiunto Attilio Schneck, presidente di Autostrada BS-PD, azionista di maggioranza di Infracome sono convinto che la scelta fatta rilanci l’azienda con una guida autorevole ed esperta, in grado di rendere concreti gli importanti cambiamenti che sono avvenuti negli ultimi mesi e far fare il definitivo salto in avanti a Infracom”.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore