Plio boccia Office: non è ancora standard

News

L’associazione Plio (Progetto linguistico italiano OpenOffice.org) dopo aver
esaminato circa 6 mila pagine di specifiche del formato Microsoft Office Open
Xml ritiene che il formato non possa ancora essere ritenuto uno standard.

Dopo aver passato al setaccio le circa 6.000 pagine di specifiche di
Office Open Xml,
l’associazione Plio, che raggruppa i
volontari italiani che sviluppano, supportano e promuovono la suite libera e
open source OpenOffice.org, ha ritenuto di non poter ancora
promuovere a pieni voti il formato.
I problemi principali, afferma l’associazione, sono diversi, tra questi il fatto
che solo Microsoft potr

Autore: Redazione
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore