Pluribus incontra i partner di canale

Mercato

A Montecatini Terme l’azienda, specializzata nel fornire alle piccole e medie imprese soluzioni software verticalizzate integrate al gestionale e-Sigla++, ha presentato la propria offerta e le proprie strategie per i numerosi partner

Pluribus incontra i partner di canale

350 operatori, 43 espositori collegati al mondo Pluribus, un convegno e 36 sessioni di lavoro parallele. Sono questi i numeri del VII Forum Pluribus Ibm, organizzato nel mese di marzo presso il Palazzo dei Congressi di Montecatini Terme (PT). Pluribus, che fornisce alle piccole e medie imprese soluzioni software verticalizzate integrate al gestionale e-Sigla++, propone diversi tipi di soluzioni quali Moda++ dedicato ai negozi di abbigliamento, Legge++ per gli studi legali, Fabrica++ per la gestione della produzione, Pitagora++ per il controllo di gestione, Rhd per l’help desk avanzato, infor:Sigla per la produzione meccanica di aziende di grandi dimensioni e molte altre che Pluribus identifica con l’espressione di “combinazioni vincenti”. La famiglia che riunisce tutte le soluzioni collegate ad e-Sigla++ prevede molti altri prodotti sia orizzontali come quelli per la bu-siness intelligence, per la gestione delle risorse umane, per la gestione della tesoreria, sia altri verticalizzati per settori specifici come quello di calzature, abbigliamento, editoria, officine meccaniche, agenzie di viaggio e tour operator, vendita al dettaglio e cooperative. Tutti i rivenditori collegati a Pluribus sono supportati dal punto di vista tecnico e formativo dalle ++ Service, strutture poste al Nord, al Centro e al Sud d’Italia, che danno supporto con formazione del personale, assistenza tecnica e certificazione di nuovi prodotti. Il ritorno a Montecatini, sede del primo Forum nel 1997, ha segnato un momento particolare e di bilanci positivi. Pluribus ha, infatti, integrato negli anni la sua offerta fino a farla diventare completa, in sinergia con l’evoluzione tecnologica di prodotti di Ibm, il partner principale. Il cambiamento delle strategie di Pluribus, il passaggio al modello di “azienda estesa” con e-Sigla++ e le combinazioni vincenti, ma anche tutti i servizi hardware, software di base e middleware, necessari per rendere il canale sempre più efficiente e competitivo, sono stati i temi del VII Forum Pluribus che si è snodato tra uno spazio espositivo permanente nel quale sono state presentate le combinazioni vincenti legate a e-Sigla++, un Forum nella mattina e una serie di work shop paralleli durante il pomeriggio. Patrizio Garbo, direttore generale Pluribus, ha sintetizzato così il messaggio del Forum: “Possiamo contare su un canale rivenditori che, grazie alla sua distribuzione capillare su tutto il territorio italiano, è in grado di portare alle imprese la nostra offerta sempre più completa con la massima professionalit