Praim, tra le novità un restyling completo dell’immagine

News
0 0 Non ci sono commenti

Praim ha rinnovato l’immagine, a partire dal nuovo sito Internet, e di tutti gli strumenti di marketing a disposizione di reseller e clienti. Per i prossimi mesi previste attività per continuare ad ampliare l’ecosistema di clienti e rafforzare le relazioni con i partner di canale, sia in Italia sia all’estero

Praim, produttore globale di soluzioni Thin & Zero Client, arricchisce la gamma di soluzioni per continuare a progredire nel proprio percorso tecnologico. Dalla sua fondazione nel 1987, l’azienda ha e sta percorrendo i processi di trasformazione tecnologica e digitale, assistendo alla nascita e al consolidamento di numerosi trend, da Internet all’avvento del mobile e del cloud computing, fino all’IoT e i Big Data.

Praim
Praim

Praim investe in Ricerca & Sviluppo per creare soluzioni. L’azienda ha chiuso il 2016 con risultati che negli ultimi 10 anni hanno dato impulso al fatturato, oltre a un aumento del numero di clienti attivi e delle attività, riscontri che hanno condotto il management a investire e potenziare ulteriormente il proprio supporto nella fornitura di soluzioni a prova di futuro. In questi primi mesi dell’anno sono state numerose le novità che hanno coinvolto l’azienda, non solo sul fronte dei prodotti.

E’ stato fatto un restyling completo dell’immagine aziendale, a partire dal nuovo sito Internet, e di tutti gli strumenti di marketing a disposizione di reseller e clienti. Per i prossimi mesi l’azienda ha in piano numerose attività per continuare ad ampliare l’ecosistema di clienti e rafforzare le relazioni con i partner di canale, sia in Italia sia all’estero.

Oggi il nostro approccio cambia, dalla realizzazione di soluzioni endpoint garantiamo una suite di soluzioni completa che rappresenta per i nostri clienti una risposta semplice per far fronte alla complessità della gestione di postazioni di lavoro nella sua totalità,” spiega Franco Broccardo, Presidente di Praim. “Infatti, la necessità di aggiornare velocemente le infrastrutture It, di inserire nuove applicazioni in azienda, spesso provenienti da provider differenti, rende sempre più difficoltosa la gestione delle postazioni di lavoro. In particolare, nell’utilizzo di infrastrutture ibride, riuscire a mantenere le connessioni costantemente aggiornate e poter distribuire le applicazioni velocemente e in maniera differenziata è oggi un requisito fondamentale. Questo cambiamento ci vede di fronte al mercato in una veste rinnovata, pronti ad affrontare con i nostri partner le nuove sfide che l’evoluzione del mondo IT ci pone ogni giorno e certi di offrire soluzioni che semplificano la tecnologia per rendere facile la creazione di soluzioni di business”.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore