Presto Magirus sarà Avnet Italia. Intervista a Massari, che guida la transizione

Strategie
Andrea Massari Magirus

Videointervista – Il primo ottobre si è conclusa l’acquisizione di Magirus da parte di Avnet. Focus della nuova azienda sarà l’infrastruttura e i servizi per l’infrastruttura. Da Gennaio atteso il cambio di nome, da Magirus Italia ad Avnet Italia. Ne parliamo con Andrea Massari, country manager in Italia

Da Magirus a Avnet . “Cambia poco e cambia tanto”  è il commento di Andrea Massari alla domanda cosa succederà ora in Italia a Magirus, dopo l’acquisizione da parte di Avnet che si è conclusa da poche settimane. “Passiamo dall’essere un distributore paneuropeo focalizzato sul valore ma di carattere privato, in mano a tre azionisti, all’essere uno dei più grandi gruppi nel mercato della distribuzione di valore, a livello mondiale. Un cambio importante che porterà diversi sviluppi in futuro” dichiara Massari, country manager di Magirus Italia oggi.

Sarà che Avnet in Italia aveva chiuso lo scorso anno, sarà che le offerte dei due distributori ad oggi sono molto complementari, ma Massari non mostra preoccupazione sull’impatto che l’acquisizione avrà sul mercato e sull’organizzazione locali. “Oggi Magirus ha importanti brand che continuerà ad avere nel mercato dell’infrastruttura e dei servizi per l’infrastruttura, nel quale vogliamo ulteriormente rafforzarci grazie ad Avnet”.

Emc, Cisco e Vmware, con la strategia Vce, rimarranno i punti fermi della nuova Avnet, che è già il principale integratore Vce negli Stati Uniti e Magirus, con il suo centro di Strasburgo, continuerà ad esserlo non solo per il Vecchio Continente ma anche per paesi al di fuori degli Usa. Cosa cambierà? “Ci integreremo completamente in Avnet, appariremo con il nome Avnet Italia già da gennaio”.

Nella videointervista tutti i dettagli della transizione e una riflessione di Massari sull’importanza di continuare ad essere focalizzati sul valore (“che non si inventa”), severo con quei distributori che dal volume passano al valore senza una strategia seria.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore