Proteggere i dati con Mnemonick

Strategie

La soluzione di Hypercheck – realtà interamente italiana – per gestire con un
solo Pin sicuro le username/ password del computer è commercializzata attraverso
cinque distributori e si avvale di un bundle prestigioso come quello di Adobe
Acrobat 7. Con Roberto Carnevale, Channel Partner Manager di
Hypercheck
, andiamo alla scoperta dell’azienda e dei relativi
prodotti

?Siamo un’azienda interamente italiana con l’obiettivo di fare sicurezza
Internet. Disponiamo di due divisioni commerciali, una dedicata al firewall
gestito, l’altra alla soluzione Mnemonick?, dichiara Roberto Carnevale, Channel
Partner Manager di Hypercheck nell’illustrare a CRN le caratteristiche della
società .
Proprio su Mnemonick, la soluzione per gestire con un solo Pin sicuro tutte le
username/ password del computer e inserirle tramite una procedura automatica, è
incentrata l’iniziativa che affianca Hypercheck ad Adobe. La soluzione Mnemonick
Office è venduta in bundle con Adobe Acrobat 7.0 Standard per proteggere meglio
i file Adobe Pdf.
?Esprinet, Elettrodata, Brevi e Pico sono i nostri distributori di riferimento
per i prodotti Mnemonick, cui si è aggiunto di recente Shaft, distributore
specializzato sul tema della sicurezza informatica?, precisa Carnevale. ?Il
bundle con Adobe coinvolge però solo Pico ed Esprinet?.
?Insieme ai nostri distributori organizziamo anche altre iniziative.
Con Esprinet, per esempio, abbiamo partecipato alla ?Fiera del networking’,
evento che ha coinvolto diversi vendor, che ci ha permesso di presentare le
nostre attività?, aggiunge il manager.
Con rivenditori e distributori, l’azienda allestisce anche Demo Point presso i
punti vendita. Ai rivenditori Hypercheck fornisce gli strumenti adatti per
preparare nei negozi i corner dedicati a Mnemonick quali l’espositore, strumenti
di marketing, flyer e schede tecniche per presentare al meglio il prodotto
all’utente finale.

UNA SOLUZIONE IN TRE VERSIONI

Mnemonick, che automatizza le operazioni di autenticazione utilizzando
tecniche di crittografia quali certificati digitali X.509 a 1.024 bit, diversi
da utente a utente, con sistema standard di crittografia AES 256 e consente di
firmare con il proprio certificato digitale personale sia e-mail sia documenti
Pdf oltre a crittografare i file, è commercializzato in varie versioni, per
rispondere alle specifiche esigenze di sicurezza degli utenti.
A Mnemonick Office, la soluzione che si avvale dell’utilizzo di una Token
Smartcard Usb, presentata 13 mesi fa e che dispone della funzione di blocco del
Token dopo 15 tentativi di accesso falliti, si sono affiancati Mnemonick Mobile
su supporto Flash Memory per registrare i dati in forma crittografata (spazio
Flash Memory 512 Mb Ram) e Mnemonick Device, versione solo software per
trasformare la propria chiavetta Usb in un sistema multifunzione (qualsiasi
Flash Memory USB è utilizzabile).
Come spiega Carnevale, la protezione dei dati e della propria identità digitale
è sempre più indispensabile, sia nel panorama aziendale, sia in quello privato,
anche alla luce delle recenti norme sulla privacy (D.L. 196/03). Ma garantire la
sicurezza, l’autenticazione dell’utente e l’integrità dei dati, è complicato .

Mnemonick, con un unico PIN e un Certificato digitale, consente di gestire
l’autenticazione centralizzata (il Single Sign On), per Windows, i siti Web e
tutte le applicazioni oltre che di apporre la propria firma elettronica su
e-mail e documenti per garantirne l’autenticità e la non modificabilità. La
soluzione si basa sull’autenticazione ?a due fattori’: per poter garantire una
maggior sicurezza nell’accesso ai dati sono necessari un ?fattore fisico’ e un
?fattore logico’ quale il Pin. Tutte le versioni si basano sull’utilizzo del
Certificato Digitale, rilasciato univocamente a ogni utilizzatore. Lo standard
AES 256 con cui tutti i dati sono crittografati, è riconosciuto a livello
internazionale come uno dei principali sistemi di protezione oggi disponibili.
Il certificato digitale installato su Mnemonick consente di firmare la posta
elettronica, garantendo la provenienza di ogni singola e-mail.
In questo modo gli utenti possono condividere le informazioni in completa
riservatezza, con la garanzia che l’integrità delle informazioni sia mantenuta
durante tutto il transito in Internet .
Utilizzando normali programmi di posta elettronica è possibile firmare
digitalmente e de/crittografare i messaggi protetti .
Permettendo l’archiviazione della chiave privata su un token smartcard e
proteggendola con un codice Pin, Mnemonick aggiunge un ulteriore livello di
integrazione alle applicazioni di posta elettronica protetta; violare la chiave
privata e inviare messaggi assumendo l’identità di un’altra persona è molto
complesso, perché sarebbe necessario appropriarsi della Smart Card di Mnemonick
e del relativo Pin. Grazie a Mnemonick è possibile anche apporre la propria
firma elettronica rappresentata dal Certificato Digitale su qualsiasi documento
Pdf o della famiglia Microsoft Office. La funzione ?Crittografia dei file’
consente di mantenere riservati alcuni file, utilizzando sempre il Certificato
Digitale dell’utente accessibile tramite Pin.
Mnemonick consente inoltre, all’utente, di avere un backup esterno delle proprie
informazioni sul sito www.mnemonick .
it (in cui ci sono ulteriori dettagli sul prodotto) per non perdere i dati
registrati in caso di smarrimento della chiavetta.
Il Certificato digitale per firmare i documenti è fornito da Global Trust,
Certification e Registration Authority riconosciuta a livello mondiale, che
rilascia tutte le classi di certificati e tutti i tipi di tecnologia di
sicurezza digitale, con cui Hypercheck ha siglato un accordo.