Prysmian Group a caccia di talenti con un programma ad hoc

News
0 0 Non ci sono commenti

La nuova ricerca Prysmian è finalizzata a selezionare, in Italia e nel mondo, 40 neolaureati in Economia, Ingegneria, Fisica, Chimica e Matematica

Prysmian Group a caccia di nuovi talenti. Si chiama“Build the future” la sesta edizione del programma internazionale di recruitment della società attiva nel settore dei cavi e sistemi per l’energia e le telecomunicazioni, che ha come obiettivo l’individuazione e la formazione di giovani brillanti che aspirino a diventare i professionisti del futuro. La nuova ricerca è finalizzata a selezionare, in Italia e nel mondo, 40 neolaureati in Economia, Ingegneria, Fisica, Chimica e Matematica. Saranno così oltre 200 i giovani talenti di diverse nazionalità entrati in azienda nelle varie edizioni del programma. I candidati devono avere un forte spirito di imprenditorialità, devono essere interessati e predisposti al cambiamento, capaci di lavorare in team con doti di leadership, e avere forte interesse e motivazione verso esperienze internazionali.

Il percorso di inserimento prevederà per le risorse selezionate una prima fase di formazione presso l’headquarter di Milano in partnership con SDA Bocconi, seguita da un anno di job rotation nel Paese di provenienza (ricerca, operations e vendite) e da due anni all’estero maturati all’interno di una specifica funzione. I primi mesi permetteranno ai giovani selezionati di entrare nel vivo delle dinamiche del Gruppo e delle sue attività produttive, mentre i successivi anni di esperienza consentiranno di integrare i neolaureati nell’organizzazione, apportando il loro significativo contributo agli obiettivi di business.

“Valorizzazione delle risorse e programmi di recruitment e formazione si confermano una componente fondamentale nel processo di crescita del Gruppo, che vede nei promettenti giovani di oggi una preziosissima risorsa per il futuro dell’azienda. In questo senso Build the future, giunto ormai alla sua sesta edizione, rappresenta un esempio concreto della strategia del Gruppo, che crede fortemente nel vantaggio competitivo che deriva dal talento delle proprie persone” ha dichiarato Fabrizio Rutschmann, responsabile Risorse Umane e Organizzazione.
digital, work, giovani@shutterstock
Il programma mira, dopo i primi tre anni, ad attribuire ruoli di junior management o di figure specialiste in ambito tecnico, nel Paese di origine o all’estero, in base a criteri meritocratici basati su valutazioni della performance, attitudini personali, risultati conseguiti ed esigenze aziendali.

Quest’anno Prysmian aprirà le proprie porte ai candidati fin dalle fasi di selezione, con una live chat settimanale sulla pagina facebook Prysmian Group Graduate Program, ogni martedì alle 15.00 (CET).

La ricerca dei 40 talenti si protrarrà fino alla metà del mese di novembre 2016 attraverso un articolato processo di recruitment e di valutazione svolto a livello sia locale, sia di Gruppo. L’inserimento in azienda è previsto entro il primo trimestre 2017.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore