Qlik e Sda Bocconi: la Business Intelligence rende se spiegata

News

Un tour in quattro tappe, organizzato da Qlik e Sda Bocconi, che parte il 24 maggio 2017 da Milano per spiegare il ruolo e i benefici della Business Intelligence nell’ambito della trasformazione digitale

Qual è il ruolo della business intelligence nella digital transformation? La Sda Bocconi e Qlik si prendono per mano e iniziano così un tour mirato proprio a spiegare questo ruolo. Il tour parte da Milano il 24 maggio, proseguirà a Padova il 30 maggio, a Roma il 22 giugno e si concluderà a Treviso il 28 giugno.

Si tratterà di approfondire le tecnologie che supportano la trasformazione: l’Iot e le analisi predittive. Servizi di posizionamento GPS, trasmettitori e sensori di ogni tipo, misuratori digitali e social network: la tecnologia offre alle aziende sempre più strumenti per raccogliere i dati di varia natura ed analizzarli addirittura in tempo reale. E’ questo lo scenario che alimenta la trasformazione digitale e che traghetta le aziende in arene competitive in cui la creazione di valore dipende fortemente dalle capacità di analisi e interpretazione dei Big Data. Diventano così fondamentali gli strumenti di business intelligence (BI) che consentono di raccogliere e analizzare le informazioni con lo scopo di migliorare i processi decisionali.

Cisco: Nel 2021 i telefonini supereranno i conti bancari

Le due realtà hanno organizzato un tour, in collaborazione con i partner di Qlik: Cloudera, Esqogito, Horsa, ITReview e Synthèse, completa un percorso di ricerca per scoprire come la BI guida l’innovazione digitale, conoscere i trend della BI e dei Big Data, approfondire insieme a partner e clienti di Qlik i casi di successo e le tecnologie che supportano la trasformazione. Gli incontri si focalizzeranno su due temi principali:

  • Internet of Things: all’interno delle aziende, l’IoT sta spingendo sempre più verso la Fabbrica 4.0, il processo che porterà alla produzione industriale del tutto automatizzata e interconnessa. Gli elementi che caratterizzano questa era sono l’uso di robotica avanzata, l’interconnessione a breve o lungo raggio tra device e/o macchine industriali, la gestione integrata della logistica, della produzione e della qualità e il 3D Printing. In questo panorama le aziende si trovano a dover affrontare sfide come creare le necessarie condizioni di investimento e di sperimentazione, capire i reali impatti dell’IoT su processi interni ed esterni, e misurarne il Roi.
  • L’analisi predittiva: partendo da dati storici e in tempo reale, questo tipo di analisi permette di identificare rischi e opportunità come insolvenza, previsione di frodi, propensione all’acquisto del cliente e la sua probabilità di abbandono etc.. Qlik e SDA Bocconi vogliono capire quanto le Predictive Analytics sono diffuse nelle imprese italiane.
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore