QlikTech completa l’acquisto di QlikView Italy

Strategie

QlikTech completa l’acquisizione di QlikView Italy, già master reseller e centro di competenza, aprendo di fatto una filiale italiana a capo della quale c’è Massimo San Giuseppe che diventa Acting Managing director

QlikTech completa l’acquisizione di QlikView Italy, già master reseller e centro di competenza.

In questo modo la società americana di origini svedesi apre una filiale italiana a capo della quale c’è Massimo San Giuseppe che diventa Acting Managing director, in precedenza era presidente di Qlik View Italy.

Come ha precisato San Giuseppe, questa operazione lancia un segnale positivo al mercato, specie dai grandi clienti che, percependo la pressione dal mercato stesso avevano bisogno di un supporto integrato. “Con questa acquisizione – spiega in una nota San Giuseppe – ci aspettiamo che i nostri clienti in Italia, confermando il gradimento per la piattaforma QlikView Business Discovery, possano beneficiare della competenza ed esperienza del team italiano, come delle risorse globali di QlikTech e delle sue capacità di investimento. Questo rappresenta un momento di transizione e nei prossimi mesi inizieremo una nuova iniezione di fiducia per il mercato. Diventare corporate significa aumentare le possibilità di business anche per i nostri partner che, in generale, contribuiscono al 60% del fatturato, mentre in Italia la percentuale è più alta. Sono anni difficili questi – spiega – in cui però le tecnologie innovative sono motivo di crescita, così come lo sono le aree della business intelligence, dei big data.QlikView_BD Road Show MI_Sessione di apertura

Con questa operazione, tutti i dipendenti sono diventati ora dipendenti di QlikTech, pur mantenendo i propri ruoli e la struttura organizzativa esistente. Massimo San Giuseppe e Diego Leveghi continueranno a guidare e gestire il team durante il periodo di transizione.

“Con QlikView Italy e l’attuale rete di partner, la presenza di QlikView in Italia è molto solida. QlikView Italy è un buon complemento nell’ambito della strategia vendite di QlikTech perché negli scorsi anni l’azienda ha costruito un modello di business equilibrato che si abbina perfettamente con il modello di QlikTech. L’operazione ci permetterà di proseguire lo sviluppo del nostro modello, costruendo il canale di vendita italiano, e dovrebbe consentire a QlikTech di aumentare la propria presenza nel mercato europeo“, ha affermato Richard Timperlake, Senior Vice President, Worldwide Sales di QlikTech. “L’Italia è un mercato importante, strategico e sano: da diversi anni nel settore della BI si osserva una crescita continua”.
Non vogliamo sostituirci ai partner – incalza San Giuseppe – nel realizzare progetti e seguire i clienti. I partner ci chiedono supporto tecnico e la capacità di ripensare ai modelli analitici in funzione di una cambiamento della tecnologia”.

Diventando parte di un’organizzazione più grande, QlikView Italy ora ottiene l’accesso a un ventaglio di risorse molto più ampio. La nuova filiale sarà in grado di offrire ai partner e ai clienti attuali un supporto ancora più esteso come i servizi di marketing, la formazione, i servizi tecnici e non tecnici. Queste nuove e maggiori risorse dovrebbero consentire alla nuova filiale di capitalizzare il successo che ha raggiunto da reseller.

Oggi riusciremo a fare investimenti in marketing, per aiutare i partner a proporre meglio e in modo più capillare, le tecnologie per il tramite di investimenti in marketing, con lead generation. I programmi di enablement saranno adeguati a quelli della corporate ma ci saranno continui aggiornamenti con il contributo e l’esperienza dei partner. Il business cresce, e cresce anche la richiesta formativa importante. Nei programmi di canale non faremo grandi stravolgimenti – conclude San Giuseppe – la nostra struttura organizzativa e la strategia verso canale è integrabile a quella della corporate alla quale risponderemo”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore