Qnap Systems: garanzia estesa per serie TDS ed ES dual controller Enterprise, dischi compresi

Strategie
0 5 Non ci sono commenti

Durante la partner conference di Qnap Systems, Alvise Sinigaglia, Business development manager, ha annunciato l’estensione della garanzia solo su alcune serie Enterprise e l’inclusione dei dischi

Nel 2015, Qnap Systems ha chiuso l’anno con 12 milioni di euro di fatturato con 30 mila unità vendute, crescita annua del 22, 56% di market share lo scorso anno con l’apertura di un ufficio a Roma e, proseguendo la linea guida che la casa madre ha suggerito, ecco il numero di telefono per l’assitenza del canale (0694809722). Alvise Sinigaglia, Business development manager di Qnap Systems in Italia, ha aperto la partner conference 2016, la terza edizione italiana, dalla storica sede Alfa Romeo ad Arese. “Vogliamo dei consulenti che approccino il cliente: non basta dire ‘Nas con quattro dischi’ perchè è troppo generico. E’ per questo che abbiamo dato vita a tanti prodotti e modelli per poter dare risposte corrette”. Sinigaglia ha poi ricordato che l’Italia rappresenta la seconda o la terza country, al cospetto della casa madre che si trova a Taipei (Taiwan). Inoltre, spazio all’estensione di garanzia. “Una novità sulla famiglia Enterprise. Abbiamo attivato una partnership con General Computer Italia per un Onsite service. Tecnici usciranno per nostro conto e I distributori avranno a listino questo servizio a scelta per uno, tre o cinque anni e sarà valido solo sulle serie TDS ed ES dual controller Enterprise, dischi compresi. Inoltre, è partita una campagna per i distributori da portare a conoscenza dei partner. Spazio anche a webinar, attivi con novità di prodotto, ma l’idea è quella di fare cosrsi tecnici avanzati in step successivi ai webinar tecnici che già esistono. Infine, dal prossimo anno, vorremmo avere la classificazione di Silver, Gold e Platinum partner”.

Alvise Sinigaglia
Alvise Sinigaglia

Alcune novità e qualche certezza. Quella che, secondo i dati Context, Qnap, nel 2015, si è posizionata al primo posto per il segmento storage Smb. Oltre alle soluzioni che soddisfano il mercato Soho/Home con le serie TS-x28, TS-x31 e TS-x51 e i nuovi TS-x51A, Nas dual-core con porta Usb QuickAccess, le soluzioni di fascia smb sono rappresentate dai modelli TS-831X, TS-x53A, TVS-x63, TVS-x82, oltre alle soluzioni Nas con tecnologia Thunderbolt 2, come le famiglie TVS-x82T, sono ideali per gestire flussi di lavoro in 4K e processi che richiedano velocità e disponibilità, come virtualizzazione, videosorveglianza, editing video ad alta risoluzione.

Infine le soluzioni per il mercato enterprise, con TDS-16489U, dual server che integra in un unico chassis un application server e un server di archiviazione; ES-1640dc, dotato di un nuovo sistema operativo QES ridisegnato su base ZFS, doppio controllore active-active, funzionalità di deduplica e supporto Open-Stack.

Un momento della partner Conference di Qnap
Un momento della partner Conference di Qnap

Infine, Sinigaglia ha ricordato che Qnap annovera tra le sue fila di soluzioni anche QIot Containers, la piattaforma di private cloud per supportare l’intelligenza e l’interazione di sensori tipici del mondo Iot.

Per leggere la nostra prova a Qnap TVS-682T, cliccare qui

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore