Quando la sicurezza ha la forma di un’appliance

Mercato

Visto che queste scatole specializzate si stanno ritagliando uno spazio sempre maggiore abbiamo chiesto cosa ne pensano a tre aziende specializzate nel settore quali SonicWall, ServGate e Stonesoft

Quando la sicurezza ha la forma di un’appliance

“I dati di mercato riportati da diverse fonti di analisi, dimostrano che c’è un incremento di tecnologia e di implementazione basata su appliance firewall”, è l’esordio di Davide Carlesi, country manager Italia di SonicWall, “Un report di Infonetics Research individua per l’Europa un incremento delle reti Vpn site to site pari all’85% tra il 2002 e il 2007, mentre per le reti Vpn per l’accesso remoto di utenti mobili la crescita prevista è del 100%; per le reti Vpn in ambito extranet l’aumento è del 233% tra il 2002 e il 2007. La crescita nelle vendite di firewall intanto, in Europa, nel primo trimestre è stata del 33%”. “Il mercato dei firewall/Vpn si sta spostando verso una gestione unificata delle minacce attraverso una piattaforma che unisce la sicurezza di rete tradizionale e la protezione dagli attacchi ai contenuti”, spiega Atchison Frazer, vice president corporate marketing di ServGate. “L’approccio all-in-one semplifica la selezione dei prodotti, la loro integrazione e il supporto; evita l’installazione di software e la proliferazione dei server e i clienti o, più spesso, i rivenditori, possono installare e gestire i prodotti. Gli appliance sono di solito plug-and-play, con un processo di installazione facile e veloce”. Per Emilio Turani, country manager di Stonesoft Italia “il principale trend è dato dal management di gestione, che deve avere caratteristiche e fattori abilitanti (come reportistica e correlazione degli eventi) per minimizzare l’impatto dei costi aziendali con l’implementazione di diversi livelli di layered security (difesa stratificata e pervasiva). Sul versante dei prodotti e dei servizi, l’impegno delle aziende è di ampliare l’offerta, anche in base alle esigenze del mercato. “SonicWall – dice Carlesi – sta sviluppando entro fine anno servizi di sicurezza per il content management, quindi gestione dell’accesso internet e filtraggio dei contenuti avanzato per gli utenti della rete, e tecnologie di Real Time Gateway Antivirus da integrare nella nostra piattaforma hardware”. “ServGate – afferma Frazer – possiede un sistema di gestione delle minacce estendibile e questo consente al sistema di adattarsi alle nuove minacce e di sviluppare flessibilit