QUIZ – Big Data producono un Big business?

News
big data@shutterstock
0 0 Non ci sono commenti

Il Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston ha dedicato ai Big Data una conferenza per stilare un manifesto, centrato sull’individuazione di confini etici ed economici nell’utilizzo dei dati personali degli utenti da parte di aziende e governi. Mettetevi alla prova col nostro Quiz

Sono stati i protagonisti dell’ultimo CeBit 2014, la Fiera di Hannover inaugurata dalla Cancelliera Angela Merkel e da David Cameron. Parliamo dei big data, utilizzati nelle analisi predittive e nelle statistiche delle abitudini di consumo di prodotti. Estrazione, correlazione, archiviazione e interpretazione dei dati fanno parte del processo tecnologico legato ai Big Data.

Il Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston ha dedicato ai Big Data una conferenza per stilare un manifesto, centrato sull’individuazione di confini etici ed economici nell’utilizzo dei dati personali degli utenti da parte di aziende e governi. Astendere il manifesto si sono riuniti i firmatari: Simon Gilles di Accenture, David Weinberger dell’Harvard Berkman Center e Michael Rappa della North Carolina State University; Geoff Hollingworth di Ericsson ha dichiarato: “La condivisione di dati dovrebbe essere organizzata come una transazione di affari: vuoi usare i miei dati? Paga“. E i Big Data sono stati già protagonisti in campagne elettorali, soprattutto negli Usa, per esempio per determinare nicchie di elettorato ancora non schierate in modo certo, da conquistare.

Secondo Gartner, la confusione sui big data fino al 2016 creerà un effetto restrittivo sulla spesa e sulla crescita del mercato che non raggiungerà una crescita a due cifre. “Ma se ogni evento lascia una traccia, ogni traccia disegna uno scenario che può portare conoscenza e modificare anche gli scenari futuri”.

I Big Data vengono già utilizzati per trovare correlazioni tra le informazioni che si riescono a raccogliere in forme sempre più svariate e da ogni tipo di risorsa (oggetti o eventi), e la probabilità o la certezza che si possano determinare, o almeno considerare, altri eventi utili per guidare strategie decisionali e analisi o previsioni di ogni tipo.”

Big Data start-up stanno crescendo come funghi. MapReduce e Hadoop, zettabyte di dati da considerare in tempo reale, ontologia e statistica inferenziale…  Quanto ne sapete di analisi su larga scala? Misuratevi con un Quiz!

Quiz: conoscete i Big Data?
Quiz: conoscete i Big Data?
Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore