Quiz – Il cloud porta davvero scompiglio nel mondo della distribuzione It?

News
0 0 Non ci sono commenti

Quindici domande per mettervi alla prova con il mondo del cloud. Tra qualche novità e qualche certezza che è sempre bene ribadire, ecco il quiz che vi farà scoprire qualcosa di molto interessante. Mettetevi alla prova, ora

A tutto cloud intitola il nostro nuovo quiz. Nel 2016 ci siamo già abbastanza abituati a utilizzare questa parola e a capirne il significato. Ma è proprio così vero, che anche nel mondo della distribuzione sia così scontato? Qualcosa si è mosso e si muove. Di recente si è parlato del rafforzamento della partnership tra Microsoft ed Esprinet che si arricchisce di un’ulteriore priorità strategica in linea con l’esigenza di digitalizzazione del Paese e la crescente attenzione delle realtà italiane verso il Cloud Computing, leva di competitività che abilita progetti tecnologici avanzati per organizzazioni pubbliche e private di qualsiasi dimensione.quiz, cloud@shutterstock

Al centro del nuovo accordo, che rientra nel programma internazionale Cloud Solution Provider (CSP), alcune soluzioni principe che ben esprimono l’impegno di Microsoft per accompagnare le aziende a raggiungere obiettivi sempre più sfidanti in un mondo mobile first, cloud first, ovvero la suite di produttività cloud Office 365, la piattaforma PAAS e IAAS Azure, la soluzione per un intelligent customer engagement Dynamics CRM Online e la piattaforma per la gestione sicura dei device mobili Enterprise Mobility Suite. Obiettivo del programma CSP di Microsoft è infatti quello ai aiutare i Partner a rafforzare la relazione con le aziende clienti e ad ampliare le proprie opportunità di business puntando sulla nuvola e consentendo loro di fornire in modo diretto e flessibile soluzioni cloud di qualità enterprise. Ma anche vendor blasonati, stanno rivedendo i loro programmi di canale per essere più vicini al cloud.

Come per esempio Oracle che ha presentato il nuovo programma Oracle PartnerNetwork (OPN) Cloud, che fornendo supporto sia tecnico sia in area marketing e commerciale, aiuta i partner ad accelerare la crescita del proprio business sul Cloud Oracle. Grazie a questo nuovo programma, i partner potranno dimostrare la loro esperienza sulle soluzioni della società sulle soluzioni per i settori verticali e i successi ottenuti con i clienti.cloud storage@shutterstock

Sulla base di questo avranno nuovi livelli di riconoscimento e vantaggi progressivi. I requisiti per accedere al programma saranno basati su metriche di performance in ambito cloud tra cui le specializzazioni cloud del partner, le applicazioni nel marketplace Oracle Cloud, l’offerta di servizi cloud “Fixed Scope”, implementazioni cloud go-live certe, casi di successo nel cloud, risorse dedicate e competenze focalizzate sul cloud oltre ad altri criteri di valutazione che dimostrino la padronanza delle soluzioni Cloud.

Ma non è tutto solo canale. Avvicinandovi a questo quiz potrete mettervi alla prova e scoprire anche le ultime vicende di mercato, legate ad acquisizioni, dismissioni o evoluzioni e scoprire, per esempio, che un data centre sottomarino…

E’ tempo di iniziare. Cliccate qui per accedere al quiz

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore