QUIZ – La storia dei domini Internet

News

QUIZ – I domini di primo livello si sono moltiplicati, assecondando le esigenze del business. Quattro salti tra le curiosità del Web e la registrazione dei domini più originali

Internet è business. E come tutti i business anche le regole più consolidate di fronte alla necessità di crescere cedono il passo alla modernità. Ne avevamo parlato già a febbraio di quest’anno, quando, oltre ai soliti domini .it, .com e .org abbiamo scoperto che si sarebbe potuto registrare un po’ di tutto. Così sono arrivati i domini di primo livello .windows, .google, .book e .app, ma anche tutti i nomi possibili .azienda e .città.

Il processo era iniziato molto tempo prima, nel 2012, quando a Icann (l’ente non profit per la sicurezza, lo sviluppo e la stabilita’ di Internet) erano arrivate le richieste di nomi come Apple e Ferrari. In tutto si parlava di 1900 richieste pervenute che sarebbero state poi vagliate.

internet

Sono arrivati i nuovi domini, ma non siamo riusciti a trattenere in Italia il dominio .Roma

 

Tante sono state accolte, ma è importante anche sapere che un nuovo nome di primo livello non è per tutti ed è decisamente poco economico. Insomma, bisogna davvero avere un buon motivo per non accontentarsi. Così se per la casa automobilista Ferrari certamente non sono tanti circa 150mila euro per l’acquisto, cui si aggiungono 20mila euro all’anno per il mantenimento, ci si è già rattristati di non aver tenuto in casa .Roma, finito alla Top Level Domain Holdings Limited.

Insomma, se provate a mettervi a cercare i domini registrati e quelli ancora liberi scoprirete non poche stranezze, ma soprattutto vi tornerà molto utile per conoscere meglio il mondo di Internet, e magari diventare padroni di qualche strumento sempre utile, whois per esempio, che serve per identificare chi possiede un dominio che vi può interessare, per acquistarlo.

Il nostro quiz invece solletica la curiosità. Scoprirete così cose stranissime. Per esempio che c’è qualcuno che ha registrato il dominio ahh.com ma anche tutti i domini simili a questo aggiungendo ogni volta una lettera “h”. Roba veramente da pazzi.

Buon divertimento, mettetevi alla prova con il nostro quiz sulle curiosità più pazze legate al mondo dei domini internet

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore