Reply chiude il 2010 con crescite a doppia cifra

News

Il consiglio di amministrazione di Reply ha approvato il progetto di bilancio consolidato per l’esercizio 2010. Il fatturato è pari a 384,2 milioni di euro (+12,9%), il risultato netto è stato pari a 20,4 milioni di euro (+22,5%)

Reply chiude il 2010 con un fatturato consolidato di 384,2 milioni di euro in aumento del 12,9% rispetto ai 340,2 dell’esercizio 2009. Sono tutte crescite a doppia cifra quelle che hanno riguardato la società il cui consiglio di amministrazione ha approvato, qualche giorno fa, il progetto di bilancio consolidato da sottoporre all’assemblea degli azionisti prevista, in prima convocazione, il prossimo 28 aprile 2011 a Torino.

La società ha messo a segno un risultato netto paria a 20,4 milioni di euro (+22,5% rispetto al 2009); un Ebitda di 49,2 milioni di euro (+14,8%) e un Ebit di 41,6 milioni di euro (+15,9%). In relazione ai risultati 2010, il CdA di Reply ha deciso di proporre alla prossima assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 0,45 euro per azione

Il nostro sviluppo – spiega Mario Rizzante, presidente di Replyè stato trainato dalla spinta innovativa data dall’integrazione delle tecnologie web e mobile con il Social Networking, la comunicazione digitale, il Cloud Computing, l’Internet degli Oggetti e la Business Intelligence. Abbiamo investito nel consolidamento dei nostri asset proprietari. Abbiamo proseguito nella reingegnerizzazione della nostra offerta e investito sulle nostre competenze applicative e consulenziali, per rispondere alle nuove esigenze delle aziende che interpretano la tecnologia coesa e allineata con processi di business sempre più estesi e rapidi.”

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore