Resuscita Qtrax, il P2p legale

Prodotti

Dopo il bluff dei mesi scorsi, il sito di musica firma un accordo con Universal Music Group

Qtrax è stato il bluff della musica digitale del 2008: il sito che avrebbe dovuto far scaricare gratis la musica, sostenuta dagli introiti plubblicitari, era stato presentato con le fanfare, quando si scoprì che mancavano le firme delle Major. Warner né altre due major non aveva “autorizzato l’uso dei suoi contenuti per il servizio annunciato da Qtrax”.

A volte ritornano: Qtrax, il P2p legale, alla fine l’ha spuntata, almeno con una delle Major della discografia. Universal Music Group ha dato il consenso all’accesso al suo catalogo. L’alternativa legale al file sharing illegale può dunque partire.

Universal ha anche aderito al servizio Comes with Music di Nokia. Nokia offrir