Reven.ge esce allo scoperto. Dal 2011 parte la comunicazione aziendale

News

Umberto Dalporto, amministratore delegato di Reven.ge, spiega il mercato di riferimento, le Pmi. Per il 2011 la società amplia lo staff interno di comunicazione aziendale per far conoscere Reven,ge come produttore di soluzioni

In un periodo di rallentamento del mercato, quest’anno Reven.ge chiuderà il bilancio più o meno come lo ha chiuso nel 2009. “Tra il 2009 e il 2010, non abbiamo visto incrementi di mercato ma consolidamento dello stesso. Per il 2011 le previsioni sono più interessanti perché stanno per partire nuovi accordi commerciali”. Sono queste alcune considerazioni fatte a ChannelInsider da Umberto Dalporto, amministratore delegato di Reven.ge, società che si occupa di produzione di sistemi per business continuity e prodotti server e storage. “Abbiamo realizzato una nuova tecnologia coperta da brevetto internazionale attraverso la quale realizziamo soluzioni quali Supercluster”, afferma Dalporto.

L’amministratore delegato di Reven.ge, parlando del target di riferimento aziendale tocca un tema delicato, quanto noto, quello della comunicazione alle piccole e medie imprese. “E’ indubbio che, in quest’ultimo periodo, il mercato, compreso il nostro di riferimento, si sia un po’ rallentato. Per questo motivo – spiega – abbiamo sfruttato questa situazione per consolidare alcune posizioni nei confronti dei nostri clienti più importanti e abbiamo investito molto per poterli aiutare, a livello marketing e comunicazione, nella promozione delle soluzioni alle Pmi. Su questa fascia di mercato – continua – la domanda c’è sempre stata, le difficoltà si sono verificate nel momento in cui si devono veicolare le informazioni alle Pmi. Il nostro canale è al 90% indiretto – spiega – mentre il restante 10% lo seguiamo direttamente noi. Si tratta, in questo caso, di grandi clienti”.

Dalporto però annuncia una novità proprio per il prossimo anno. “Dal prossimo anno faremo comunicazione aziendale attraverso  una persona che, all’interno dell’azienda, si occuperà di comunicazione e marketing. Il prossimo anno uno dei nostri obiettivi sarà quello di farci conoscere dal mercato dei clienti finali (Pmi). Fino a ora, la nostra produzione veniva rimarchiata dal 90% dei nostri clienti indiretti, prevalentemente Oem, dal prossimo anno – spiega – vorremmo uscire alla luce del sole e sottolineare che Reven.ge produce soluzioni, appunto Supercluster hardware coperto da brevetto , il Twins e lo storage in alta affidabilità”.

Dalporto fuga ogni dubbio legato al fatto che questo tipo di azione diretta sul mercato possa, in qualche modo, ‘pestare i piedi alle aziende con cui ha un rapporto commerciale.

Dalporto afferma che “il ruolo di Reven.ge sarà solo un ruolo di supporto e di comunicazione. Il ruolo di distribuzione vero e proprio lo lasciamo ai nostri partner. Qualora dovesse verificarsi qualche azione utile al nostro canale, li informeremmo immediatamente”, conclude.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore