Riverbed: nuovo programma di canale e partner motivati

News
Giovanni Di Filippo
0 18 Non ci sono commenti

Riverbed ha presentato il nuovo programma a 35 partner presenti in Franciacorta: i partner che investono in certificazioni e formazione riceveranno maggiori sconti sui prodotti Riverbed. Loche (Zycko Italy): finalmente Riverbed premia il valore dei partner

Nuovo programma di canale per una ‘rinnovata’ Riverbed. Dopo l’acquisizione da parte di Thoma Bravo, avvenuta verso la fine del 2014 e la sua privatizzazione dell’aprile 2015, la società ritorna a far parlare di sé con un nuovo programma di canale annunciato anche in Italia, in Franciacorta, alla presenza di circa 35 partner italiani, tra cui anche Zycko Italy rappresentata da Piera Loche.

Riverbed era stata venduta a Thoma Bravo, la società di private equity investment ‘famosa’ per altre importanti acquisizioni nel panorama It, per circa 3,6 miliardi di dollari. Riverbed, nel mese di febbraio 2014, aveva respinto l’offerta di Elliott pari a 21 dollari per azione, nonché la sua offerta iniziale di 19 dollari.

Giovanni Di Filippo
Giovanni Di Filippo

In rete, gli analisti hanno applaudito di fronte a questa operazione, dato che la stessa Riverbed, da qualche tempo a questa parte, faticava registrando un rallentamento nella sua attività principale wide-area network (WAN) e l’ottimizzazione dell’integrazione di Opnet, produttore di software per la gestione del traffico su reti che Riverbed acquistò nel 2012 per circa 1 miliardo di dollari. Giovanni Di Filippo, Emea VP Channel di Riverbed, ha spiegato la riorganizzazione aziendale, avvenuta circa un anno fa, anche attraverso nuovi investimenti sul canale e sui partner che diventeranno, per la prima volta nella storia dell’azienda, anche parte integrante nell’ambito di soluzioni sviluppate per gli utenti finali e beneficeranno di rebate ed extra sconti specifici.

Di Filippo spiega che i partner Riverbed non solo vedranno buoni margini ma gli sarà restituita parte dei loro investimenti sotto forma di benefit. “I partner saranno ricompensati per i loro investimenti grazie alla nostra tecnologia”, ha spiegato Di Filippo, il quale accenna a nuovi programmi di ‘ricompensa’ che saranno pian piano definiti.

Piera Loche, Zycko Italy
Piera Loche, Zycko Italy

In particolare, i partner che investono in certificazioni e formazione riceveranno maggiori sconti sui prodotti Riverbed. Zycko Italy, che di recente con Wick Hill, attraverso Rigby Private Equity (RPE), è entrata a far parte di Nuvias Group, una holding specializzata nella distribuzione a valore aggiunto pan-Emea con l’obiettivo il rinnovo della distribuzione a valore all’insegna della specializzazione, ha detto la sua su questo nuovo programma. Loche è soddisfatta sia della sua azienda e della novità, sia di quello che Riverbed porta ai partner . “Un programma che fa la differenza, dopo tanto tempo. La partnership con Riverbed si è raffrozata e in Europa è il primo vendor a portafoglio. In Italia – spiega Loche – stanno finalmente investendo su nuove persone e cambiando i punti di riferimento per il fatto che l’Italia è entrata a far parte della regione Sud Europa con persone dedicate al canale, persone sia commerciali sia tecniche. Sia con il nuovo programma di canale, sia con la nuova linea di prodotto Sd One che la società lancerà a settembre, per il canale è un giorno importante. Ai partner possiamo dire che Riverbed porterà riconoscimenti ulteriori per ciò che sapranno sviluppare e portare avanti, integrando le loro soluzioni con quelle di Riverbed e a questi sarà dato un extra sconto a riconoscenza del valore e del lavoro dei partner stessi”.

Nella regione Sud Europa il team è principalmente posizionato in Francia spiega Di Filippo. In Europa la partnership con Zycko è in ascesa, fa sapere il manager del vendor. Inoltre Rigby Private Equity, in accordo con Riverbed, aiuterà Zycko a espandersi dai 12 paesi in cui è presente, l’obiettivo è arrivare a toccarne 25 entro il 2020.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore