Rossi (Italsel): evangelizzare il canale sulla tecnologia mobile

Strategie

Pierangelo Rossi, amministratore delegato di Italsel, spiega la strategia della società a partire dalla nuova business unit sulla mobility e il recente accordo con Rim

Ha appena lanciato una business unit dedicata al mondo del mobile computing, allo scopo di evangelizzare il mercato. E’ Italsel, distributore a valore aggiunto, che ha festeggiato quest’anno 17 anni di attività.

Pierangelo Rossi, amministratore delegato di Italsel, afferma che “la business unit nasce come estensione del mercato del software e ha l’ambizione di contribuire alla divulgazione delle tecnologie mobile in ambito professionale. Non è una mistero – spiega Rossiche lo smartphone sia visto ancora come strumento per telefonare o leggere mail mentre, in realtà, ha altre funzioni spesso sconosciute. Ci siamo documentati e abbiamo siglato accordi. Al Cebit dello scorso anno abbiamo siglato diversi accordi, l’ultimo dei quali con Rim che ci ha permesso di entrare nella Blackberry member alliance.

Rossi sottolinea il fatto che, oltre a distributore, Italsel si pone come ‘alfabetizzatore’ del mercato e cita un esempio. “Pur essendo un ‘blackberriano’ convinto – spiega – ho approfondito le caratteristiche e scoperto alcune differenze tra un Blackberry e un Iphone e ce n’è una fondamentale: il multitasking. Molti manager si sono indirizzati sull’Iphone, oggetto nuovo e di tendenza, trascurando il fatto che, per il momento, non si tratta di un prodotto ottimale per il mercato corporate”. 

Pierangelo Rossi, amministratore delegato di Italsel

La storia di Italsel è passata anche attraverso brand del calibro di Red Hat, Suse, ma anche Symantec e Kaspersky,  avallando il fatto che gli antivirus non devo essere trascurati.

Sulla carta di identità di Italsel c’è scritto distributore a valore aggiunto e Rossi sottolinea quanto sia importante questo aspetto.

“Il programma di canale 2009 ha avuto successo. Ora diamo un supporto tecnico, nuovo rispetto al passato quando non era nella nostra filosofia. Oggi –  sottolinea Rossie oltre all’aspetto tecnico, forniamo consulenza commerciale: aiutiamo il canale a generare dei lead. La nostra politica aziendale – continua – non prevede la rivendita direttamente all’utente finale ma il supporto al rivenditore attraverso l’affiancamento  al vendor”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore