Samsung scala la classifica per vendite online

News

Il canale online, secondo le stime di Icecat, è cresciuto del 57% nel 2011. Nella top 10, Hp e Lenovo mantengono rispettivamente la prima e seconda posizione e Samsung (+84%) ha fatto un balzo dalla decima alla terza posizione così come tra i Led Tv +40%

Samsung, grazie alla tecnologia Android-based, scala la classifica tra i vendor che hanno venduto di più attraverso il canale online.

Ma lo è anche se paragonata nella categoria Led-Tv. Hp domina seguita da Lenovo. Sono queste alcune considerazioni che emergono da Icecat, fornitore indipendente a livello mondiale di informazioni di prodotto e market intelligence, che forma parte del gruppo ecommerce iMerge.

Il canale online, secondo le stime di Icecat, è cresciuto del 57% nel 2011, rispetto l’anno precedente, in termini di schede tecniche scaricate (DDS, Data-sheets Downloads), attraverso 18.115 partner di canale. La crescita del canale online è rallentata soltanto parzialmente a causa della crisi nell’Euro zona.

Nella top 10, Hp e Lenovo mantengono rispettivamente la prima e seconda posizione, come l’anno precedente. La quota mercato relativa di Hp è stata erosa (trend di lungo termine) sino al 21% rispetto al numero totale di schede scaricate nel canale online. Philips (+95% di crescita) rientra nella top 10 assieme a Epson (+77%). Samsung (+84%) ha fatto un balzo dalla decima alla terza posizione dietro Lenovo.  I notebook sono la categoria più importante nel mercato online. Seguita da garanzie e supporti e Pc. I server escono dalla top10, probabilmente a causa della domanda stagnante. Le camere digitali e i dispositivi mobili entrano nella top 15. La categoria a maggiore crescita è quella dei Led Tv (+394%), che stanno sostituendo la vecchie Tv. La crescita dei Tablet (+145%) è un regalo della battaglia tra iPad Apple e concorrenti Android-based.

La crescita della categoria dei Led Tv è dominata nel canale online:  Samsung (40%), LG (23%), Philips (15%), e Toshiba (10%) le prime 4  marche costituiscono il 90% del mercato totale. Il restante 10% del mercato e condiviso da altre 35 marche inclusa Sony. E’ comprensibile che un cosi competitivo ambiente, faccia considerare Philips l’ipotesi di uscire dal mercato. Soprattutto, se verranno confermati i rumour che sostengono l’entrata di Apple.

La continua espansione a doppie cifre del canale online”, analizza Martijn Hoogeven, ceo di Icecat, “rappresenta un ciclo di lungo termine dell’economia. Recessione o crescita, il canale online ha continuato a crescere drammaticamente per più di dieci anni di fila ormai. E’ logico che i produttori e i rivenditori continuino a spostare budget e risorse dal mercato tradizionale a quello online, poichè esso rappresenta un grosso business”.

Autore: Redazione
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore