Samsung reagisce sostituendo il responsabile della telefonia mobile

Mercato
0 0 Non ci sono commenti

Samsung, alle prese con una crescita in fase di stallo, ha deciso di affidare l’unità a Koh Dongjin, rimpiazzando Shin Jong-Kyun a partire dal prossimo anno. La decisione è stata annunciata in occasione dell’annuale rimpasto del management. Il primato di Samsung nelle vendite di smartphone è stato frenato dalla concorrenza di Apple

Samsung sostituisce il responsabile della telefonia mobile.

Il gruppo sudcoreano, riferisce l’Ansa, alle prese con una crescita in fase di stallo, ha deciso di affidare l’unità a Koh Dongjin, rimpiazzando così Shin Jong-Kyun a partire dal prossimo anno.

La decisione, secondo quanto riporta l’Ansa, è stata annunciata in occasione dell’annuale rimpasto del management. Il primato di Samsung nelle vendite di smartphone è stato frenato dalla concorrenza di Apple nei mercati più avanzati e delle aziende cinesi in quelli meno evoluti.samsung@shutterstock

Shin abbandonerà l’operatività del giorno per giorno e si focalizzerà sulle strategie di lungo periodo, mantenendo comunque la carica di Ceo della divisione It e mobile. Koh, che è il vice di Shin ed è ingegnere, ha svolto tutta la sua carriera in Samsung e ha guidato lo sviluppo del Galaxy S6 e del Galaxy Note 5, usciti quest’anno. Shin aveva assunto il comando della divisione mobile nel 2010: tre anni più tardi, la casa sudcoreana aveva conquistato il primato mondiale, ma negli ultimi anni quota di mercato e profitti hanno imboccato una fase calante.

Secondo il Wall Street Journal, come riprende Techweekeurope.it, la decisione dovrebbe essere legata a due elementi principali. Da un lato Shin Jong-Kyun avrebbe mal gestito il rinnovamento della gamma Galaxy S, pianificando in modo errato la produzione di Galaxy S6 “normali” rispetto ai Galaxy S6 Edge a schermo “esteso” sui lati curvi dello smartphone. I primi erano troppi e i secondi troppo pochi, ha dimostrato dopo il lancio la richiesta del mercato. La conseguenza è stata che l’azienda coreana ha perso quote di mercato in quei mesi e anche i risultati finanziari ne hanno sofferto.

Il secondo motivo che avrebbe portato alla nuova nomina di Koh Dong-Jin sarebbe la volontà di Samsung di dare maggior peso anche in campo mobile alla parte legata al software e ai servizi. In questo senso Samsung ha spiegato che Koh “guiderà la seconda fase di sviluppo del business mobile perché ha visione ed esperienza nello sviluppo di soluzioni e servizi come il software di sicurezza Knox e il servizio di mobile payment Samsung Pay”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore