Scende il prezzo degli schermi Lcd

News

Il prezzo degli schermi Lcd scende, e questo favorisce ancora di più le
vendite. Anche se non sempre ciò si risolve in una ulteriore diminuzione del prezzo.

Aumentano le vendite degli schermi a cristalli liquidi, grazie alla diminuizione del loro prezzo. Ma questo potrebbe non generare una ulteriore discesa dei costi. Anzi. Si è visto che nei periodi in cui la domanda è alta, in accordo con le leggi dell’economia, i prezzi non scendono. Tuttavia la tendenza a sostituire i “vecchi” schermi Crt a tubo catodico è inarrestabile. Anche nuove categorie di acquirenti sono interessate. Secondo John Berry, della Ultratech Computer Systems, i prezzi in ribasso attirano l’attenzione dei compratori cosiddetti “small business”; per esempio studi dentistici, medici, avvocati, commercialisti. Secondo Nelson Tsay, della californiana City of Industry, i prezzi degli Lcd scenderanno ancora, nel mese di ottobre, di un altro 3%. Tuttavia le previsioni sull’andamento dei prezzi non vedono tutti concordi. Le preferenze dell’acquirente sono una variabile, non facilmente prevedibile. Jorge Vizcaino, direttore vendite Aoc monitor, prevede che nell’immediato futuro i prezzi degli Lcd da 15 e 17 pollici scendano di circa il 10%. Tuttavia, secondo Dave Nielsen, della I-40 Computer di Albuquerque, il ribasso dei prezzi non influirà molto sull’andamento delle vendite. Il prezzo cui bada chi compera è indipendente dal monitor usato, quello che conta è il prezzo di monitor e computer assieme. Alti e bassi del mercato a parte, una cosa è certa, secondo Jeff Volpe, vice presidente marketing di ViewSonic: il prezzi continueranno a calare.