Sempre più in alto

Mercato

Il canale dei var e il segmento enterprise nuova linfa per Micromuse

Michele Di Pierro channel manager di Micromuse Italia

Sempre più in alto

di Lorenza Peschiera

Entrate per 63,3 milioni di dollari, con un aumento del 92% rispetto allo stesso trimestre dell?anno precedente, e utili proforma per 10,2 milioni di dollari, dai 4 del 2000. Sono questi i risultati finanziari che Micromuse, fornitore di software per la gestione degli errori in tempo reale e per service assurance software, ha ottenuto nel terzo trimestre dell?anno fiscale 2001. Le soluzioni Netcool ci hanno permesso di allargare notevolmente la base dei clienti – dichiara Greg Brown, chairman ceo di Micromuse. I nostri obiettivi sono indirizzati ora a creare una base di costi ancora pi efficiente, riallineare le nostre risorse, rafforzare e consolidare la nostra posizione sul mercato. Le strategie di Micromuse nel corso dell?anno sono state improntate a sviluppare il canale var che si rivolge soprattutto al mercato enterprise. Il nostro obiettivo quello di sviluppare partnership forti con attori operanti nel segmento specifico. Ci stiamo cos muovendo alla ricerca di operatori chiave nel mondo bancario, assicurativo e dell?industria manifatturiera – spiega Michele Di Pierro, channel manager di Micromuse Italia. – Pur mantenendo livelli costanti di attenzione verso i mercati tradizionali dei service provider, abbiamo in programma piani di marketing focalizzati allo sviluppo di nuove opportunit nel mercato enterprise, come campagne di lead generation per i partner allo scopo di assicurare l?ampliamento del business. Nella strategia di canale i partner Micromuse devono seguire un processo di certificazione attraverso cui acquisiscono il know how necessario alla fornitura dei processi legati al service assurance, sia in qualit di Netcool certified integrator,partner specializzato nella sola fornitura dei servizi sul software installato, che in qualit di var, per offrire la soluzione completa al proprio cliente sia per i prodotti della Suite Netcool sia per i sevizi collegati. Alla base di questa strategia rientra l?esclusiva dei partner certificati alla vendita di servizi consulenziali. Micromuse, infatti, richiede su qualsiasi cliente il supporto di un partner certificato per raggiungere l?obiettivo di installazione e configurazione della Suite Netcool secondo il criterio di fornitura della soluzione ottimale per il cliente stesso. Intanto il fornitore di servizi applicativi AONet ha implementato la suite Netcool come software principale per la gestione del proprio centro operativo di rete milanese. L?impegno di AONet volto a fornire ai suoi clienti una soluzione integrata e affidabile per soddisfare le esigenze di e-business – afferma Fabio Primerano, amministratore delegato AONet -. Netcool di Micromuse soddisfa le nostre esigenze, assicurando la qualit del servizio e consolidando la gestione dei diversi elementi attraverso l?infrastruttura della nostra rete.

Autore: drosolen
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore