Server in caduta libera

News

Secondo Idc, lEuropa registra minori introiti nel mercato dei server nel terzo trimestre 2001.

Continuano in Europa le difficoltà per il mercato dei server. Nel corso del terzo trimestre 2001 il fatturato è sceso del 21%, secondo una recente indagine di Idc, da 3,81 miliardi di dollari dellanno duemila ai tre miliardi attuali. Malgrado il calo, la situazione europea è migliore di quella del resto del mondo, in cui si registra un calo addirittura del 30%. Secondo Martin Hingley, vice presidente Idc di European Systems Group, i vendor statunitensi hanno avuto notevoli difficoltà nel mercato interno. La situazione ha impedito alle aziende di incrementare le vendite in quello estero, perché erano impegnate a rimettere in sesto i conti interni.

Secondo Idc la classifica dei cinque maggiori vendor europei nel terzo trimestre del 2001 vede al primo posto Ibm con il 29,3%, seguita da Compaq con il 18,8%, Hp con il 16,4%, Sun Microsystem con 11,2% e Fujitsu Siemens con 10,6%. Per Sias (Standard Intel Architecture Servers), si è registrata anche una piccola contrazione in termini di unità di prodotto. Dal punto di vista delle quote percentuali di mercato, ciò non cambia di molto la classifica dei primi cinque, nella quale troviamo sempre gli stessi protagonisti, con linserimento di Dell al posto di Sun, e con Compaq al primo posto, seguita da Ibm.