Si vendono meno pc, ma più di valore

Mercato
Context: Vendite di notebook in crescita

Cresce il fatturato del mercato dei pc nell’area dell’Europa occidentale, anche se i volumi soffrono del -2,4%. Il mercato va verso l’acquisto di desktop, notebook e workstation a valore. I dati di Context che guardano il venduto dei distributori

Desktop, notebook e workstation in calo. I volumi venduti dai più importanti distributori nell’area dell’Europa Occidentale continuano a contrarsi e nel primo quarter del 2017 la perdita dei volumi  è stata pari a -2,4% se paragonata allo stesso periodo dello scorso anno.

Di segno invece positivo, nonostante la flessione delle quantità distribuite, il fatturato nel primo quarter cresciuto dell’8,3% grazie soprattutto allo spostamento delle vendite verso prodotti a maggior valore, di fascia di prezzo più elevata.

Infatti,  il prezzo medio dei pc venduti nell’intera area Western Europe  è aumentato dell’11% a 553 euro rispetto al primo quarter del 2016, mentre nella sola eurozona è salito a 535 euro con una crescita del 7,3%. “ La crescita del fatturato è stata guidata da una significativa crescita media dei prezzi definiti dai distributori”  ha precisato Marie-Christine Pygott, senior analyst di Context, un andamento che continua dal Q3 del 2016, dovuto sia all’andamento del dollaro sia alla carenza di disponibilità di alcuni componenti. A questo si aggiungono le richieste dei mercati:  lato consumer il segmento dei computer per il gaming ricerca prodotti sempre più performanti, lato business il segmento commericial premia i prodotti a piu alto valore.

context Q1 mercatp PC western europe

WHITE PAPER: Sei interessato ad approfondire l’argomento?  Scarica il whitepaper  “Costruire un’esperienza digitale ottimale”

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore