Siemens cambia faccia

News

La divisione Product Related Services, della consociata Siemens Business Services, è stata ceduta a Fujitsu Siemens Computers.

Siemens Business Services (Sbs), che in Italia fa capo a Siemens Informatica, ha venduto la divisione Product Related Services (Prs) a Fujitsu Siemens Computers. La nuova situazione sarà operativa a livello internazionale a partire dal 1° aprile 2006. Con questa manovra, Sbs potrà focalizzarsi sui servizi It, in particolare sul mercato dell’outsourcing e sullo sviluppo di soluzioni innovative. Un settore che per Sbs rappresenta la fetta più consistente del fatturato, pari a 5.4 miliardi di euro, cioè tre quarti delle entrate a livello mondiale. La divisione Prs, costituita globalmente da circa 5.000 collaboratori (di cui 200 in Italia), potrà impegnarsi con maggior forza sui servizi di manutenzione hardware, Pc e server. Nell’ultimo esercizio fiscale, conclusosi lo scorso 30 settembre, il comparto ha fatturato 1.3 miliardi di euro. In Fujitsu Siemens Computers, Prs darà vità a una nuova divisione dedicata al service. “E’ un’operazione che consente di creare valore sia per la divisione Prs che per il Gruppo Sbs ? ha dichiarato Patrizia Grieco, amministratore delegato di Siemens Informatica – permette infatti a entrambe le parti di focalizzarsi sul proprio core business e costituisce certamente un passo importante nel riorientamento strategico annunciato da Klaus Kleinfeld nel novembre di quest’anno”.