Sirmi, guai a considerare obsoleto il Pc tradizionale

News
Samsung galaxy note 2

Secondo gli ultimi dati diffusi da Sirmi e relativi al quarto trimestre 2013, le vendite dei Pc tradizionali sono state in calo, ma analizzando nel dettaglio hanno subito un processo di ibridazione. Per il 2014 guardare a Tablet, Pc e smartphone come un unico mercato

Il Pc tradizionale, pur non essendo dominante, non può essere considerato obsoleto, almeno alla luce degli ultimi dati diffusi da Sirmi sul mercato Client e relativi al quarto trimestre 2013.

Le vendite di Pc sono infatti in calo, ma occorrerebbe considerare la mutazione che il Pc sta avendo in termini di maggiore ibridazione e convergenza. Per il 2014, più che guardare ai singoli dispositivi sarebbe opportuno analizzare quello di Tablet, Pc e smartphone come un unico mercato nel quale ci sarà una rotazione costante nell’uso di device specializzati o, forse, l’approdo nel futuro a un unico dispositivo integrato.

Spingono in questa direzione i fenomeni della consumerizzazione dell’IT, la maggiore mobilità delle persone all’interno dell’azienda, le nuove frontiere globali della tecnologia dell’informazione, il ruolo del Cloud Computing e la diffusione delle pratiche Byod.

Il mercato dei Client nel quarto trimestre 2013 registra un fatturato di circa 769 milioni di euro, in crescita del 2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il volume delle consegne totali è di circa 2,15 milioni di unità e cresce del 12,4% rispetto all’analogo trimestre dell’anno 2012.
Entrando nel dettaglio dei dati, si evidenzia che la sola categoria di prodotto che chiude il trimestre con segno negativo è quella dei Notebook, che decrescono del -7,2%, penalizzati in particolare nel mercato Consumer, con un calo anno su anno del -15,5%.

I Notebook Professionali registrano invece un trend positivo (+1,5% in fatturato e +5,2% in volumi). I Desktop registrano una crescita del 6,8% in termini di fatturato e del 10,6% in termini di volumi: la buona performance di questo settore è da attribuire al mercato Professionale che registra una crescita del 10,4% del fatturato e del 14,8% dei volumi di vendita; la componente Consumer mostra invece un trend in lieve calo.

I Tablet registrano un incremento del 13,3% in termini di fatturato e del 26,6% in termini di volumi di vendita, spinti soprattutto dal mercato Professionale, che evidenzia una crescita vicina al 60% sia in fatturato sia in volumi. In crescita anche le Pc Workstation (+2,7% in fatturato e +8,3% in volumi) e i Thin Client, che registrano un +11,1% in termini di fatturato, ma che presentano valori ridotti rispetto al contesto complessivo del mercato rappresentato.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore