Sirmi, senza i tablet il mercato Pc sarebbe al tracollo

Strategie
tablet, manager@shutterstock

Se Sirmi avesse escluso dal panel i tablet si potrebbe parlare di un tracollo per tutto il comparto pc. Con i netbook che escono di scena. Nel terzo trimestre di quest’anno infatti il calo rispetto al medesimo trimestre del 2011 di questa tipologia di client è del 94 percento sia in termini di valore sia di volumi, con appena 8.900 unità consegnate.

E’ un segno positivo ingannevole quello della crescita a doppia cifra del mercato client in Italia. Se infatti Sirmi avesse escluso dal panel i tablet si potrebbe parlare tranquillamente di un vero e proprio tracollo per tutto il comparto pc. Con i netbook che escono di scena. Nel terzo trimestre di quest’anno infatti il calo rispetto al medesimo trimestre del 2011 di questa tipologia di client è del 94 percento sia in termini di valore sia di volumi, con appena 8.900 unità consegnate.

Decrescono però paurosamente anche i Thin client del 66,8 in fatturato e del 6,3 percento in unità vendute. Tutti i client per lavorare da scrivania sono in sofferenza, siano essi professionali o consumer. Calano a doppia cifra i desktop, anche nella categoria professionale, ma di più nel mercato consumer con una perdita di circa  il 30 percento a valore e appena più bassa per unità vendute (25 percento). Cala anche il mercato delle workstation che perde il 16 per cento di fatturato e circa il 3,5 in volumi.

Le notizie positive nel rapporto Sirmi arrivano invece dai notebook professionali. Ne sono stati consegnati ai clienti il 25 percento in più, con una crescita a valore però meno significativa, intorno al 10 percento. Sempre rispetto al medesimo trimestre dell’anno precedente.

Anomali i dati Sirmi perché la decrescita complessiva paurosa dei pc client trimestre 2012 su trimestre dell’anno precedente è controbilanciata da una crescita dei tablet di oltre il 220 percento per unità consegnate e intorno al 200 percento a valore. Solo in questo modo fatturato e volumi di client complessivi  fanno registrare quella crescita a doppia cifra di poco superiore al 10 percento.

Sirmi Mercato client Italia Terzo Trimestre 2012
Sirmi, mercato client Italia Terzo Trimestre 2012

Sirmi, il mercato client 2012 in Italia

Se si fa una valutazione sui primi nove mesi del 2012, leggendo i dati Sirmi si notano nel complesso perdite del mercato meno significative, ma anche un boom dei tablet meno esplosivo (+142 percento di unità vendute rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), per un mercato complessivo Pc Client a linea piatta con +0,3 percento di unità vendute.

In relazione ai vendor i dati Sirmi evidenziano una forte concentrazione dei vendor con Apple e Samsung che insieme vantano un market share di circa il 42 percento (ma sono anche i player più forti nel mercato tablet). Acer, Asus e Hp insieme rappresentano il 38 percento della fetta rimanente. In pratica cinque vendor si spartiscono l’80 percento del mercato. E di questi Hp, al top per quanto riguarda i pc, sembra arrancare invece nel comparto tablet.

Per il prossimo trimestre potremmo assistere a un significativo rimescolamento della classica. Windows 8, gli ibridi e gli ultrabook potrebbero fornire un nuovo impulso al mercato e ribilanciare il market share.

Sirmi Mercato client Italia nove mesi 2012
Sirmi Mercato client Italia nove mesi 2012

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore