Smart City, opportunità per i partner nelle città intelligenti

Strategie

Videointervista – Partner che sviluppino interfacce e servizi sono i nuovi attori che i progetti di Smart City abilitano. Perché non serve solo l’infrastruttura (necessaria) per fare città intelligenti ma anche soluzioni ad hoc per i cittadini. Ne parliamo con Luciano Cassani, responsabile a livello Emea del Public Sector di Cisco

Città più sostenibili e più intelligenti sono invocate a gran voce non solo dalle agende digitali dei vari paesi, ma anche dagli attori che nella filiera della realizzazione dei progetti si occupano di servizi verso il cittadino. Perché se della necessità e della rilevanza delle infrastrutture tutti si è consci (i vendor impegnati in prima fila sono molti), minore è l’attenzione sui nuovi attori che le smart city abilitano: piccole e medie imprese, software house, società di servizi che dovranno realizzare gli anelli di congiunzione tra il pubblico e il cittadino, tra la rete e il territorio. Ne parliamo in questa videointervista con Luciano Cassani, sales business development manager public sector Emea di Cisco, che pur partendo dall’assioma che sia necessario  promuovere lo sviluppo delle rete come piattaforma (“la banda larga è il primo abilitatore delle smart city”) spinge il concetto che le smart city rendono possibile la svolta dell’economia della città. Cassani è convinto che le smart city daranno nuovo lavoro a nuovi attori. “Il bando di 200 milioni di euro emesso dal Miur poche settimane fa e destinato a quattro regioni del Sud è il primo passo per incentivare realtà ad abilitare servizi intelligenti per trasformare l’Italia in una nazione smart”. Le aziende più innovative troveranno nuovi spazi per sviluppare business, perché la pubblica amministrazione che deve cambiare ancora i propri pocessi interni, ha bisogno di privati che siano gli abilitatori dei servizi stessi. Nella videointervista i dettagli, anche su Expo 2015, che del progetto è parte.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore