Sony Xperia E, smartphone semplice ed economico

Prodotti

TEST e SLIDESHOW Sony Xperia E costa meno di 150 e funziona con Android 4.1. Bene software e servizi Sony. Prestazioni da entry level.

Sony Xperia E, tra le proposte smartphone di Sony Mobile già in commercio, si colloca nel segmento di base – quasi contrappasso del modello di punta Xperia Z e con caratteristiche più semplici anche rispetto i nuovi arrivati Xperia SP e L – Xperia E  svela i propri punti di forza proprio al momento dell’acquisto. Costa infatti circa 140 euro. Davvero un primo prezzo per uno smartphone di buona fattura, con Android 4.1, ma anche con alcuni limiti, soprattutto per quanto riguarda il display. Non si può chiedere una risoluzione elevata a un display TFT da 3,5 pollici di uno smartphone così economico e per questo ci si deve accontentare di 320×480 pixel. Il minimo per agguantare la sufficienza in questo segmento. E’ forse il limite più evidente dal punto di vista dell’ergonomia visiva. Invece non ci sono appunti negativi da fare né per quanto riguarda la scocca, né la robustezza complessiva.

Si apprezzano invece l’evidente pulsante di accensione, un microbottone in rilievo sul profilo destro, e l’accessibilità estrema sia del comparto SIM, sia della scheda microSD di espansione. Sony Xperia E funziona con un processore Snapdragon a 1 GHz e dispone di 4 Gbyte di memoria interna espandibili, il processore può fare affidamento su 512 Mbyte di Ram. Di base sono le caratteristiche di fotocamera (con sensore da 3,2 megapixel e zoom 4x). Unica interfaccia disponibile sono la presa microUSB che serve per ricarica e collegamento al pc e il minijack per cuffie e microfono.

Xperia E contatore SMS

Piccolo e leggero (con un peso di appena 110 grammi), Sony Xperia E mostra buone qualità in ricezione del segnale telefonico, ma ovviamente non dispone di supporto NFC e non sfrutta la velocità delle reti LTE. Integra comunque il sensore Gps Qualcomm e ovviamente supporta WiFi b/g/n a 2,4 GHz e Bluetooth. A questo link potete facilmente consultare tutte le specifiche dello smartphone.

 

Sony Xperia E, il software Sony dà valore

E’ il software Sony, su sistema operativo Android, a dare valore a questo smartphone cui non si possono chiedere miracoli prestazionali. Sebbene durante le nostre prove, lo smartphone non sempre si sia rivelato fluido, specialmente carico di dati, anche in alcuni passaggi tra le diverse schermate, è vero però che come hub multimediale, ma soprattutto per quanto riguarda la musica, Sony Xperia E rappresenta una discreta soluzione a un prezzo vantaggioso. Il nostro esemplare è arrivato con precaricate: Sony Music Unlimited, Smart Connect, Play Music, Sony Walkman e il sintonizzatore radiofonico per ascoltare la radio, anche senza connettività.
La vocazione ‘musicale’ è data anche dalla presenza di altre app come TrackID. Sono già precariati i client dei principali social network (linkedin, facebook, google+, ma non Twitter), abbiamo trovato il browser Google Chrome, Evernote, WhatsApp.
Sony Xperia E è una valida proposta per i ragazzi come primo smartphone, e dal punto di vista della riproduzione multimediale si dimostra all’altezza per quanto riguarda l’audio; la riproduzione video si scontra con i limiti del display e per quanto riguarda il browsing Xperia E offre quanto basta per una navigazione discreta delle pagine Web, ma non di piena soddisfazione, con incertezze nel pinch to zoom.
Anche in questo comparto i limiti della risoluzione del display e una scarsa reattività del terminale nel complesso potrebbero deludere. Si può certamente dire che la proposta dal punto di vista software è completa (Sony preinstalla anche il compositore vocale e OfficeSuite), e con Sony Select si hanno a disposizione app dedicate al proprio device. Purtroppo i limiti hardware sono evidenti e inevitabili in questa fascia di prezzo.
Per questo non è uno smartphone consigliabile soprattutto a chi richiede reattività. Qualche riflessione prima dell’acquisto è d’obbligo anche per chi ha le dita grosse, che potrebbe non apprezzare la tastiera, che è di buona fattura, sensibile, ma con i tasti di dimensioni sacrificate in larghezza. La reattività del touchscreen è invece più che discreta.

Sony Xperia E

Image 1 of 6

Sony Xperia E live
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore