Sophos-Astaro, si sta lavorando all’integrazione dei partner

Strategie

Videointervista – Fabio Buccigrossi, channel director di Sophos Italia, sta lavorando per integrare i partner di Astaro e Sophos. A breve un nuovo programma ampliato e migliorato. Non è escluso un nuovo distributore, accanto a Computerlinks

A quasi 6  mesi  dall’acquisizione di Astaro da parte di Sophos, il focus sulle politiche di canale riamane alto per l’azienda che si prefigge di vedere soluzioni di sicurezza “complete“. Le sinergie di business, l’ottimizzazione dei processi, sono solo alcuni degli aspetti che hanno visto Sophos impegnata in questi mesi.
Ne parliamo con Fabio Buccigrossi, channel director di Sophos Italia: “Con Astaro abbiamo  completato il portafolio di soluzioni che offriamo ai nostr partner, che ad oggi lavorano in parallelo. Siamo in una fase di recruiting dei partner di Astaro per capire se possono esistere delle sinergie. Ad oggi gli stessi partner che vengono Astaro possono integrare soluzioni Sophos e aumentare fatturato e marginalità”.

Nella scelta di Computerlinks primo distributore di Sophos da quest’anno –  ha giocato il fatto che Computerlinks vendesse già Astaro oltre il  fatto “che sia un distributore dedicato alla sicurezza btob“. A livello corporate stiamo preparando l’integrazione dei due programmi di canale – precisa Buccigrossi -:  il programma verrà ampliato e migliorato affinché il parco di partner  Sophos possa avere guideline uguali a livello mondiale”.

Per quanto riguarda l’Italia non è detto che Computerlinks rimanga l’unico distributore, ma nel caso “sarà una scelta oculata e pensata in base alle caratteristiche di Computerlinks,  senza mettere in competizione i  distributori tra loro”. Nella videointervista tutti i dettagli.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore