Sophos estende la gamma di servizi gestiti dagli Internet Service Provider

News

Domani a Roma si tiene il Partner Day di Sophos Italia durante il quale Fabio Buccigrossi, Channel Director, spiega le novità per il canale e l’Msp Program

L’anno fiscale 2009 si è chiuso con un fatturato in crescita del 24%. E’ questo quanto ha annunciato Marco D’Elia, country manager di Sophos Italia durante la tappa milanese del Partner Day svoltosi il 1 luglio. La prossima tappa è a Roma il 13 luglio. “Tutto questo – spiega D’Elia –  grazie a un rafforzamento della presenza Sophos nel mercato di fascia medio alta enterprise e finance. Altri fattori determinanti di crescita sono stati la qualità delle soluzioni offerte, con ottimi feedback da parte dei Clienti, e la reattività del Canale, che ha trovato in Sophos un’eccellente area di offerta per ottimizzare le marginalità di profitto. Tutto questo accompagnato da una costante attenzione ai Clienti finali, grazie al Programma di Customer satisfaction ancora oggi punto centrale della strategia di business aziendale”.

E per l’anno fiscale ora in corso, il country manager parla di consolidamento del parco clienti, delle attività di business development su Key Prospects con un ulteriore rafforzamento delle competenze del Canale. Fabio Buccigrossi, Channel Director Sophos Italia, ha approfondito l’aspetto correlato al canale, evidenziando i risultati. I partner storici hanno registrato un aumento del 20% del fatturato, e tre realtà italiane ad aver occupato i primi tre gradini del podio in termini di nuovo business generato: Zucchetti Informatica, AliasLab e Babel.

Tra le novità di quest’anno presentate dal manager c’è l’Msp Program; per anni Sophos si è occupata di Managed Service Providers (Msp) nel settore dell’ e-mail filtering e sono molti ormai gli Internet Service Provider che offrono soluzioni per la protezione della posta elettronica in modalità di servizio.

Il programma Sophos Msp permetterà a tutti gli Internet Service Provider di espandere la propria gamma di servizi gestiti, offrendo anche la parte relativa alla sicurezza degli endpoint.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore