Stefano Nordio allarga la responsabilità a D-Link Croazia e D-Link Adria

News

Nordio è già Vice Presidente di D-Link nel Sud Europa. Obiettivo della società è l’estensione della propria presenza in Europa

Stefano Nordio, già Vice Presidente di D-Link nel Sud Europa, è anche responsabile di D-Link Croazia e D-Link Adria: area che comprende gli stati della Serbia, Montenegro, Slovenia, Bosnia-Erzegovina, Macedonia e Albania.

La nomina di Nordio è parte integrante di una mirata strategia della multinazionale taiwanese il cui obiettivo è quello di estendere la propria presenza in Europa. Questo nuovo incarico contribuirà a migliorare l’operatività, snellire i processi e perfezionare le attività di marketing e vendite adattandole ai singoli paesi.

Permettendo alle sedi locali di gestire le operazioni “in-country” in maniera più autonoma e responsabile, D-Link sarà in grado di trarre maggiori benefici a livello di business.

La nomina a responsabile di D-Link Croazia e Adria è stata dettata dall’esperienza professionale maturata da Nordio all’interno dell’azienda. Nordio, a partire dal 1997, anno in cui riceve l’incarico di avviare la struttura italiana della D-Link Corporation, è sempre stato in grado di comprendere il potenziale delle tecnologie di rete adattandole alle momentanee esigenze del mercato IT.

Grazie a questa attitudine, Nordio ha potuto ottenere numerosi successi professionali culminati prima nella vice presidenza di D-Link nell’area Southern Europe, supervisionando nazioni quali l’Italia, la Grecia, la Spagna, il Portogallo e successivamente la Francia, e poi nell’odierna annessione di D-Link Croazia e Adria grazie alla quale ora si dovrà rapportare esclusivamente a Kevin Wen, Presidente di D-Link Europa.

Attualmente D-Link Southern Europe, a distanza di dodici anni dalla sua fondazione, è un’azienda che può contare su un fatturato che rappresenta circa il 30% del fatturato europeo. Alla luce della riuscita formula di business applicata, D-Link si propone di replicare, se non superare, questo importante successo, anche in Croazia e Adria.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore