Stonesoft chiude il 2011 con il segno positivo. Anche l’Italia sorride

News
Emilio Turani

Stonesoft chiude l’anno fiscale con incremento nelle vendite nette del 26% e +39% sui prodotti venduti. L’Italia è cresciuta del 25%

Stonesoft registra incrementi nelle vendite nel 2011.

La società ha diramato sia i dati relativi al quarto trimestre del 2011 sia i risultati dell’intero anno e ha sottolineato come da ottobre a dicembre 2011, le vendite nette sono cresciute del 27% rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente e le vendite di prodotto hanno registrato un +39% rispetto al quarto trimestre del 2010.

Anche per l’intero anno fiscale, Stonesoft registra vendite nette con un incremento del 26% rispetto al 2010 e, relativamente ai prodotti, l’incremento è stato del 39% rispetto al 2010.

In Italia, come nel mondo – ha dichiarato Emilio Turani, Country Manager di Stonesoft Italia, Svizzera Italiana e Greciai risultati di Stonesoft continuano a essere positivi. Questo ci rende orgogliosi e felici, in particolar modo perché conosciamo molto bene la situazione del mercato. Per filosofia aziendale siamo un’azienda che vive dai e coi clienti e i partner e conosciamo quindi problemi e criticità. Il nostro risultato in Italia, che vede crescere le nostre vendite del 25%, ci premia, ci incoraggia e ci rende sicuri di alcuni fattori: per il 2012 ci aspettiamo un’ulteriore crescita e questi risultati dimostrano che il mercato ha capito la centralità delle AET, le Tecniche di Evasione Avanzata, che abbiamo pioneristicamente scoperto nel 2010”.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore