Storage: Dell vorrebbe consolidarsi sul mercato grazie ad Emc

Mercato
meeting, business meeting, accordi@shutterstock

Alcune voci darebbero Dell in trattativa per acquistare Emc. Il modello federativo di Emc scricchiola, il fondo Elliott Management non ci sta più e Dell senza la Borsa alle spalle potrebbe approfittarsi dello storage Emc insidiando Hp. Solo ipotesi per ora

Sembra che l’uscita dalla Borsa di Dell, avvenuta nel 2013, consenta alla società di affacciarsi sul mercato con più agilità e le permetta di guardare dove gettare l’amo per accalappiarsi qualche preda interessante.

Michael_Dell
Michael Dell

Sono di queste ultime ore le voci, sempre più insistenti, che vorrebbero una acquisizione di Emc, in particolare l’ambito storage, da parte della stessa Dell, la quale, se l’operazione dovesse andare in porto, assumerebbe un ruolo di primo piano nell’ambito corporate-enterprise e sarebbe anche una delle più grandi acquisizione in ambito It. E’ il Wall Street Journal ad aver innescato la miccia su una vicenda che sembrava spenta, ma che ora assume dei contorni interessanti. Per ora nessuna conferma e nessuna smentita.

Meg Whitman e Steve Brazier, Canalys 2015
Meg Whitman e Steve Brazier

Al Canalys Channels Forum, dove erano presenti sia Dell sia Emc, bocche cucite. Tra i corridoi serpeggiava una strana calma ma nessuno si è lasciato andare a commenti, nememno gli analisti presenti. Tuttavia, che abbia senso o no, questa operazione porterebbe un sussulto al mercato, vuoi perché Emc opera sul mercato come una federazione di società indipendenti, tra cui Vmware per la virtualizzazione e Pivotal, vuoi perchè secondo Reuters, Michael Dell, che detiene il 75% delle azioni dopo averle acquisite aiutato dal fondo Silver Lake, sta cercando di trasformare il vendor Pc fondato nel 1984 in un provider a 360 gradi di servizi enterprise e, difatto, senza soci pubblici, risulterebbe più avvantaggiata rispetto ad Hp, che in passato aveva messo gli occhi su Emc. C’è il nodo Vmware. Come riporta ChannelBiz.es, da diversi mesi si parla di una possibile separazione da Vmware, una separazione caldeggiata dal fondo Elliott Management (detentore del 2,2% di Emc) che “cercherebbe di rompere la federazione” dopo la fine dei nove mesi di tempo che il fondo aveva dato a Joe Tucci di dimostrare la ‘bontà’ del modello federativo.

Da qualche tempo, lo stesso Michael Dell, parla di coalizioni, di consolidamento di mercato, giocoforza pensare cosa potrebbe succedere se questa operazione andasse effettivamente in porto. Proprio da Barcellona, durante Canalys Channels Forum 2015, Meg Whitman, prossimo ceo di Hewlett Packard Enterprise, dal 1 novembre, non ha nascosto un filo di amareza parlando di Emc come di un concorrente/collaboratore in ambito storage, ma anche Steve Brazier, ceo e fondatore di Canalys, anche quest’anno ha sottolineato come il mercato, non solo della distribuzione It, stia andando verso una fase più spinta di consolidamento.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore