Symantec all’attacco

News

Le acquisizioni e la recente riorganizzazione messa in atto dalla società, punta a consolidare l’azienda nel proprio mercato di riferimento.

John Thompson, Chief Executive di Symantec, lancia parole forti contro la concorrenza e ribadisce la bontà delle strategie recentemente adottate, che l’hanno vista impegnata in diverse acquisizioni, in una riorganizzazione interna e nell’incremento delle spese destinate al marketing. Tra gli obiettivi, c’è Microsoft, che sta puntando al mercato della sicurezza con il suo Security Challenge. Riguardo la riorganizzazione, Thompson ha spiegato che i cambiamenti hanno portato alla creazione di tre diverse divisioni, ognuna orientata a tre differenti interlocutori: consumer, large enterprise, e piccole medie imprese. Questo, afferma Thompson, dovrebbe sostenere la crescita. La ristrutturazione, ha aggiunto, renderà più reattiva l’azienda, soprattutto per quanto riguarda i cambiamenti che si stanno verificando nell’ambito degli attacchi alla sicurezza, dove i cyber criminali cercano sempre di più un guadagno finanziario e non solo la notorietà. Thompson ha ribadito tra l’altro che l’acquisizione di Veritas è stata una mossa positiva e Symantec continuerà a presentare nuovi prodotti e a investire in maniera massiccia per contrastare l’avanzata di Microsoft.