Symantec annuncia la scissione: Sicurezza e gestione delle informazioni separate

News
Symbolic rinnova accordo distributivo con CodeSealer

Entro la fine del 2015 si concretizzerà la scissione di Symantec in due realtà distinte e quotate: una focializzata sulla sicurezza e un’altra sulla gestione delle informazioni. Per ora nulla cambia per il canale

Dopo i recenti annunci di Hp e le notizie relative ad acquisizioni, interessamenti societari in casa Yahoo, arriva anche Symantec a dire la sua in fatto di scissioni. Uno spin off in due società quotate di cui, per semplificare,  una focalizzata sulla sicurezza e l’altra sullo storage, o meglio Information Management Business. L’operazione dovrebbe concludersi entro dicembre 2015.

Secondo le ultime indiscrezioni, gli analisti specializzati spiegano che questa operazione renderebbe la società più attraente ai fini di un’acquisizione. Secondo BBC News che ha interpellato Andrew Nowinski, analista di Piper Jaffray, società come Cisco o Netapp potrebbero essere suscittibili e mostrare interesse verso il business e la società che ha sede in California. security, sicurezza

Secondo Reuters, invece, il breakup potrebbe rendere le parti di Symantec preda di acquisizioni: Hp vuole aggiudicarsi un business stand-alone di sicurezza o storage; ma interessata a un merger potrebbe essere anche Emc.

Il mercato software della sicurezza è in crescita del 10/15%, ma Symantec è in flessione da tempo. Il rallentamento di Norton è causato in parte dall’erosione del mercato Pc, insieme alla lentezza nel rivolgersi al mobile. Lo spinning off delle operazioni potrebbe rendere Symantec più agile, aiutandola a capitalizzare i business a più rapida crescita. Infatti, il fatturato della società è sceso del 3% a 6,7 miliardi di dollari nel suo recente anno fiscale su una attività di storage che va forte, mentre il risultato operativo è sceso di quasi il 20%.  L’attuale ceo di Symantec Michael Brown rimarrà ceo del business sicurezza, che manterrà il nome. Thomas Seifert continuerà a ricoprire il ruolo di chief financial officer del business sicurezza di Symantec. John Gannon sarà general manager del nuovo business di gestione informazioni.

E’ chiaro che a vincere sia la sicurezza mentre la gestione delle informazioni richiede strategie diverse, investimenti mirati, ha detto Michael A. Brown, Symantec presidente e chief executive officer. Separare Symantec in due società quotate indipendenti fornirà a ogni azienda la flessibilità e la concentrazione per guidare la crescita e aumentare il valore per gli azionisti di entrambe le realtà.

Interpellata da ChannelBiz, la società ha affermato che: “dato che abbiamo appena annunciato il nostro piano per dividere la società, siamo ancora nelle prime fasi del processo di pianificazione e non siamo pronti a fornire molti dettagli a livello locale. Per i partner ci aspettiamo che questa separazione semplificherà il loro business con Symantec e nei prossimi mesi lavoreremo diligentemente per rendere questa transizione senza rotture dando soluzione di continuità per clienti, partner e dipendenti.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore